Copagri Rieti dona prodotti di eccellenza per i bisognosi

Copagri Rieti dona prodotti di eccellenza per i bisognosi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Aprile 2021, 12:09

RIETI - E’ stata una Pasqua colma di importanti gesti di solidarietà quella vissuta nel Comune di Rieti. Tra i principali quello di Copagri Rieti che, proprio alla vigilia della Pasqua, ha donato all’assessore ai servizi sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba, e alla coordinatrice del progetto “La Porta Sociale di Rieti”, Federica Paolucci “Nanina”, cesti con prodotti di eccellenza del territorio reatino destinati alle famiglie bisognose per le festività.

La donazione, nella location del ristorante “La Palazzina”, ha visto la presenza del Presidente di Copagri Rieti Guido Colasanti, di altri rappresentanti dell’associazione, di imprenditori del settore agricolo, della Preside dell’Istituto Agrario di Rieti, Stefania Santarelli, del Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi, e del Consigliere delegato alla scuola del Comune di Rieti, Letizia Rosati.

«Ringrazio Copagri per la splendida iniziativa proposta che ci emoziona. E’ un momento drammatico per l’Italia e per il territorio ma ci stiamo impegnando tutti per ripartire e questi gesti danno forza – ha sottolineato l’assessore ai servizi sociali Giovanna Palomba - L’augurio è che queste iniziative, che aiutano i più deboli ma contemporaneamente mostrano anche le grandi eccellenze che può offrire il territorio, possano darci ulteriore sostegno per rafforzare la solidarietà che negli ultimi anni nel nostro Comune è cresciuta moltissimo, ampliando enormemente la rete in supporto di chi è in difficoltà».

«Il territorio sta soffrendo situazioni di vario genere – ha aggiunto Guido Colasanti – Ma tutti insieme dobbiamo ripartire e dare dimostrazione di nuove energie, rivolte anche e soprattutto a chi, in questo momento, è più in difficoltà. E’ stato un onore poter organizzare questa donazione e spero che sia un messaggio di speranza per tutti, per i produttori e per i consumatori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA