Rieti, il 25 aprile la Colli della Sabina:
al via 1500 cicloamatori

Mercoledì 24 Aprile 2019 di Raffaella Di Claudio
RIETI - Il villaggio della Colli della Sabina, la cicloturistica del 25 aprile più famosa d’Italia è già attivo. Le attività che preludono alla giornata di gare di domani sono già partite, come lo stand gastronomico e l’area pic nic aperti oggi e domani.

Saranno mille e 500 i cicloamatori che prenderanno parte ai tre percorsi pensati per l’edizione 2019 della manifestazione ideata e organizzata fino all’ultimo dettaglio dall’associazione Acido lattico Mtb presieduta da Marco Barletta. C’è il percorso lungo di 45 chilometri per 1000 metri di dislivello, il medio di 36 km e 700 metri di dislivello e la variante short di 30 chilometri per 450 metri di dislivello.

Tante le novità che caratterizzano la manifestazione di quest’anno, patrocinata da Comune di Fara Sabina, Fondazione Varrone e Ente di promozione sportiva Acsi.
 
«Ci sarà la zona expo – ha spiegato Barletta - Oltre 25 espositori da tutta Italia formeranno un'area espositiva di livello assoluto, operativa già da oggi. Ci saranno case costruttrici, custom brand e i più grandi marchi del settore accoglieranno i visitatori mostrando le ultime novità e distribuendo gadget ed omaggi. Bellissima l’iniziativa che coinvolgerà dieci scuole di mountain-bike. I piccoli biker, parteciperanno a due percorsi e per loro ci saranno tante sorprese». Insomma, fedeli allo slogan che dal 2018, Ride4fun, (Pedala per divertimento) è diventato il simbolo della manifestazione, il divertimento non mancherà.

Si divertiranno gli atleti, ma anche gli accompagnatori che potranno partecipare alle visite turistiche guidate, percorsi trekking e avranno la possibilità di godere dell’animazione per bambini. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La nuova frontiera del golf: imbucare tirando con i piedi

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma