Cna, incentivi per la creazione d'impresa: contributi a fondo perduto e fianziamenti agevolati

Sabato 31 Ottobre 2020
Cna, incentivi per la creazione d'impresa: contributi a fondo perduto e fianziamenti agevolati

RIETI - Mercoledì 4 novembre, alle 15, nuova diretta Facebook della Cna, sulla pagina Cna Rieti.

«Nonostante le difficoltà di questo momento, guardiamo avanti e proseguiamo il nostro viaggio nella ricerca di opportunità per le imprese esistenti e per crearne di nuove si legge nella nota della Cna - Mercoledì sarà la volta di Invitalia, la società del Ministero dell’Economia che gestisce importanti incentivi per la creazione d’impresa.

Con Andrea Fabi, Business development analyst si parlerà di:

Smart&Start Italia, per la nascita o il consolidamento di startup innovative per le quali può essere richiesto un finanziamento fino a 1,5 milioni di euro.

Nuove imprese a tasso zero, per micro e piccole imprese composte in maggioranza da donne di ogni età o da giovani under 36. Attraverso questa misura si possono ricevere finanziamenti senza interessi fino a 1,5 milioni di euro.

Daniela Petuzzi, Responsabile service unit, illustrerà:

SelfiEmployment, per i giovani fino a 29 anni che non lavorano e non studiano (Neet), iscritti a Garanzia Giovani, che desiderano mettersi in proprio. Selfiemployment prevede un microcredito di 25000 euro a tasso zero, restituibile in 7 anni.

Infine con Giammarco Verachi, Responsabile service unit di “Resto al sud”, si parlerà di:

Resto al Sud, cioè dell’estensione ai Comuni del Cratere della misura originariamente prevista per le Regioni Meridionali. Grazie a questa estensione, le persone che risiedono nei 15 Comuni del cratere* o intendono spostare la loro residenza in uno di essi possono beneficiare delle stesse agevolazioni, con un limite di età di 46 anni, ad eccezione dei Comuni di Accumoli e Amatrice.

«Il decreto "Rilancio" ha reso ancor più vantaggiosa la misura che prevede ora, per le imprese individuali, 60000 euro, di cui 50% a fondo perduto e 50% finanziamento a tasso zero, restituibili in 8 anni, a partire dall' inizio del terzo anno. Al termine dell'investimento è prevista una premialità di 15000 euro in liquidità.

Per le società l’importo è di 50000 euro a socio/a, fino ad un massimo di 200000 euro, ripartito allo stesso modo; varia, invece, la premialità che è di 10000 euro a socio/a».

*Fanno parte dell'area del cratere i Comuni di: Rieti, Cittaducale, Castel Sant'Angelo, Borgo Velino, Antrodoco, Micigliano, Posta, Borbona, Cittareale, Amatrice, Accumoli, Rivodutri, Cantalice, Poggio Bustone, Leonessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA