Disarcionato dal cavallo durante
una passeggiata: brutto infortunio
per Gianfranco Faraglia titolare
del bar “Bombolo” di via Cintia

Sabato 8 Settembre 2018 di Emanuele Faraone

RIETI - Alla fine solo tanta paura per una brutta caduta da cavallo durante un'uscita equestre per il reatino Gianfranco Faraglia, titolare del bar pasticceria "Bombolo" al civico 59 di via Cintia e del Centro ippico Faraglia, conosciuto per le numerose attività equestri da escursioni in montagna, all'allevamento e la doma.

L'uomo si trovava nelle vicinanze del santuario francescano di Fonte Colombo per una delle tante passeggiate in un'area ben nota e conosciuta, in sella al proprio cavallo. Nonostante l'estrema abilità e destrezza data dalla sua pluriennale attività è stato disarcionato finendo violentemente a terra per poi scivolare lungo lo scosceso pendio sottostante.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e un equipaggio medico sanitario del 118 in quanto la caduta è apparsa abbastanza violenta. Faraglia, subito soccorso, ha riportato l'infrazione delle costole e della clavicola in una brutta caduta che poteva avere conseguenze ben più gravi a causa della conformazione del terreno in quel punto.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA