Rieti, i carabinieri forestali sequestrano
carrozzeria non in regola,
sanzionati i due responsabili

Venerdì 24 Gennaio 2020
RIETI - Il 23 gennaio 2020, durante un servizio di controllo del territorio mirato a verificare la regolarità delle attività lavorative svolte in alcuni capannoni industriali, militari della Stazione Carabinieri Forestale di Antrodoco, in sinergia con i colleghi della Stazione Carabinieri di Cittaducale, hanno sottoposto ad approfonditi accertamenti una carrozzeria, riscontrando la mancata denuncia di inizio attività prevista dalla normativa di settore e violando così i disposti del D.P.R. n. 558/99

I militari hanno, quindi, identificato e sanzionato ai sensi dell’art. 10 della Legge n. 122/92 due dei responsabili della struttura, elevando loro un verbale amministrativo di importo superiore ai 5.000 euro ed effettuando anche il sequestro amministrativo delle attrezzature e strumenti presenti nella struttura, utilizzati per svolgere le attività artigianali oggetto di verifica.

Tali controlli coinvolgono aspetti sia squisitamente legali che lavorativi (connessi a fiscalità e sicurezza sugli ambienti di lavoro) e mirano anche a contrastare attività che, oltre che illegali e/o illegittime, rappresentano una concorrenza sleale per gli esercizi che lavorano nel rispetto delle normativa di settore: in tal senso sono di particolare importanza le problematiche connesse al “lavoro nero”, che penalizzano quanti invece operano in piena legalità. Questo tipo di controlli appare, inoltre, particolarmente importante anche in una realtà squisitamente agroforestale quale è quella reatina perché, in casi estremi, può toccare aspetti legati all’inquinamento ambientale di aria, acqua e suolo, al deturpamento del paesaggio e dello stato dei luoghi ed al non corretto smaltimento dei rifiuti.

I controlli della Specialità forestale in tale settore proseguiranno al fine di verificare e garantire ai cittadini il massimo rispetto della normativa anche in altre strutture aventi connotazione e finalità simili a quella oggetto di sequestro. Ultimo aggiornamento: 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma