Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rispetto normative anti Covid: chiuse temporaneamente tre attività commerciali per irregolarità

Rispetto normative anti Covid: chiuse temporaneamente tre attività commerciali per irregolarità
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 29 Dicembre 2021, 12:07

RIETI - I Carabinieri del Nas, nelle ultime due settimane, nell’ambito di specifici servizi disposti dal Comando Tutela Salute, mirati ad accertare il rispetto delle misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali, in tutto il Lazio, hanno ispezionato oltre 900 obiettivi, controllando circa 6000 persone e contestando 193 violazioni amministrative per un importo di 80.000 euro.

Nel corso delle verifiche i militari hanno trovato 7 avventori e ben 13 dipendenti degli esercizi controllati privi della “certificazione verde” e 10, tra utenti ed addetti, completamente sprovvisti di mascherine. L’attività svolta dai Carabinieri ha consentito peraltro di evidenziare 16 casi di carenze nella sanificazione dei locali. All’esito dei controlli i militari hanno anche provveduto a chiudere provvisoriamente tre attività commerciali per le irregolarità riscontrate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA