Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rieti, carabinieri: iI comandante del Nucleo operativo e radiomobile Paolo Bernabei promosso

Paolo Bernabei
2 Minuti di Lettura
Sabato 30 Luglio 2022, 15:24

RIETI - Il Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rieti, Paolo Bernabei è stato promosso Capitano. Un meritato traguardo per un esperto Ufficiale che corona così la sua variegata carriera nell’Arma.

L’Ufficiale 55enne, romano d’origine, laureato in Scienze dell’Amministrazione, si è arruolato nell’Arma nel 1986. Nel biennio 1986/1988 ha frequentato la Scuola Sottufficiali, quindi ha prestato servizio al Comando Carabinieri di Napoli - Scali Marittimi, al Nucleo Radiomobile del Gruppo di Napoli, alla 7^ e all’11^ Brigata Mobile, alla Divisione Unità Mobili e Specializzate, al 10° Battaglione Campania e al Comando Legione Campania. Dal 2006 al 2018 le esperienze professionali più significative: Comandante di Stazione a Capriati Volturno (Ce) e Colleferro (Rm). Nel 2018 ha frequentato il 2° corso per Ufficiali del Ruolo Straordinario presso la Scuola Ufficiali di Roma e, fino ad oggi, ha retto prima il Comando della Sezione Operativa e successivamente il Comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rieti.

Tra le onorificenze conferite al Capitano Bernabei spiccano la Medaglia Mauriziana e l’Attestato di Pubblica Benemerenza del Dipartimento della Protezione Civile per l’emergenza rifiuti in Campania.

Trentasei anni dedicati all’Arma da parte dell’Ufficiale che ha già ricevuto i gradi direttamente dal Comandante della Legione Generale di Divisione Antonio de Vita nel corso di una solenne cerimonia a Roma ed oggi ha ricevuto gli auguri dal Comandante Provinciale, Colonnello Bruno Bellini, dagli altri ufficiali della sede e dai suoi diretti collaboratori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA