Rieti, massicci controlli dei carabinieri in bassa Sabina: un arresto

Lunedì 26 Ottobre 2020

RIETI - Fine settimana improntato sul controllo della zona di Passo Corese.

Una massiccio ed articolato servizio con presenza di pattuglie dell’Arma è stato approntato dalla Compagnia di Poggio Mirteto che ha coordinato uomini e mezzi, al fine di prevenire reati contro il patrimonio, spaccio di sostanze stupefacenti nonché controlli sulla circolazione stradale.

I militari della Compagnia di Poggio Mirteto e quelli della Stazione di Passo Corese hanno messo in campo ben 5 pattuglie con l’impiego di 10 militari. Complessivamente sono state controllate 37 autovetture e 44 persone.

Nell’ambito di tali servizi, sono stati altresì eseguiti ben 6 controlli ad altrettanti esercizi pubblici. Oltre a verifiche amministrative, è stata controllata l’effettiva applicazione delle norme anti Covid.

Nell’ambito di tali controlli, particolare rilievo, poi, assume l’arresto da parte dei Carabinieri della Stazione di Torri in Sabina, sempre della Compagnia di Poggio Mirteto, di L. N., 55enne, a seguito dell’emissione di un ordine di esecuzione della Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, dovendo espiare una pena superiore a 8 anni, per una serie di reati passati in giudicato tra i quali rapina, furto e lesioni personali.

La stessa è stata rintracciata nel Comune di Cantalupo in Sabina e dopo le formalità di rito è stata associata presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA