Rieti, presentazione di "Matre Terra"
per il rilancio del turismo nel Reatino
E in estate a Cantalice arrivano Marcorè
e i Berliner Philarmoniker

Sabato 30 Marzo 2019
L'incontro
RIETI - L'Assessore regionale al turismo Bonaccorsi a Cantalice per presentare Matre Terra.
Venerdì 29 marzo c'è stata a Cantalice la presentazione della progettazione integrata del Montepiano Reatino per lo sviluppo del turismo nella Valle Santa e Monti Reatini. All'incontro hanno partecipato il sindaco Silvia Boccini, l'Assessore Regionale al turismo Lorenza Bonaccorsi, l'On. Fabio Melilli, il sindaco di Cittaducale Leonardo Ranalli, il sindaco di Poggio Bustone Deborah Vitelli e diversi rappresentanti della società civile e degli operatori del settore del territorio dei dodici Comuni del comprensorio del Montepiano Reatino.

A presentare il progetto il responsabile, professor Jean-Philippe Vaquier, incaricato dal 2016 dalla Comunità Montana del Montepiano Reatino guidata dal Presidente Gastone Curini. Dopo una analisi dei dati del turismo del comprensorio sono emerse le reali condizioni per uno sviluppo della filiera. Tra i dati più rilevanti il mancato guadagno dovuto ad anni in cui non si era puntato sul turismo che ammonta a 25 milioni di euro con la capacità ricettiva attualmente in essere. I diversi strumenti messi a disposizione degli operatori e delle amministrazioni dalla Comunità Montana in collaborazione con i sindaci del comprensorio hanno conquistato l'approvazione dell'assessore regionale con tra la cattedra ambulante creata insieme al Corso di laurea in Scienze della Montagna della Sabina Universitas per formare gli operatori alle tecniche del marketing turistico fino alla comunicazione integrata sul web. "Poche volte si è lavorato con così tanta competenza sul turismo nei territori della Regione Lazio", con queste parole l'Assessore regionale ha qualificato il lavoro svolto con Matre Terra. L'Assessore ha anche proposto al territorio una più stretta collaborazione con gli organi regionali, mentre l'On. Melilli ha ricordato l'importanza di una programmazione integrata sul territorio anche in termini di infrastrutture.

Contemporaneamente è stata presentata dal direttore artistico Federico Micheli la nuova stagione del Cantalice Artem Festival con il suo nuovo logo, lo spot pubblicitario e il nuovo Presidente dell'Associazione, l'aquilano Alfredo Ranieri Montuori. Tra le date da segnare della kermesse cantaliciana il 12 luglio il gruppo Berliner Philarmoniker e il 9 agosto Neri Marcorè con il suo tributo a De André. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma