Rieti, dai cani e gatti adottati fino alle raccolte fondi: il compleanno all'insegna dei successi di "Tesori a quattro zampe"

Venerdì 18 Settembre 2020 di Emanuele Laurenzi
Nemo, uno dei cani adottati grazie a Tesori a quattro zampe

RIETI - Dalla storia di un riccio morto in via Einaudi alla nascita di un vero e proprio movimento di opinioni e di idee. Tutto all'insegna dell'amore per gli animali. Sono passati sei anni esatti da quel primo articolo del 19 settembre 2014 e oggi il sito tutto made in Rieti tesoriaquattrozampe.it festeggia il suo compleanno all'insegna di numeri da record e di una community non solo reatina, ma con contatti a livello internazionale. Il sito ha reso possibile l'adozione di centinaia di cani e altrettanti gatti, oltre ad aver aiutato padroni disperati a ritrovare i loro animali che erano scomparsi. Oltre a questo sono state avviate campagne sociali, come quella per per vietare i «botti di Capodanno» e diffondere la cultura dei fuochi d’artificio silenziosi.

Il successo della «zampa arancione», simbolo del portale, è tutta in questi numeri: il portale arriva a spegnere la sesta candelina con 14.545 articoli pubblicati, quasi 9mila «mi piace» sulla pagina Facebook, oltre 2400 follower su Twitter e oltre 1000 su Instagram e con un nuovo canale YouTube. Tra i successi l'iniziativa che ha portato alla donazione di fondi al Canile Sanitario per realizzare nuovi box, la raccolta di oltre 230 chili di crocchette per i cani ospiti nella struttura reatina, quella di 32 chili di crocchette per i gatti delle colonie feline reatine. Nel 2016, inoltre, il sito ha  collaborato alla raccolta di cibo e materiale per animali colpiti dal terremoto e ha realizzato una campagna nell’estate 2018 per ridurre gli abbandoni e aumentare le adozioni. Con i suoi articoli dedicati alle normative, alle curiosità, alle notizie dal resto d’Italia, e grazie alle rubriche "Professione volontaria" e "Capiamo i nostri amici a quattro zampe" ha da sempre fatto informazione per migliorare la vita degli animali ed educare, nel suo piccolo, chi non si era mai avvicinato a questo mondo.

Dal 2020 il sito internettesoriaquattrozampe.it ha creato nuove sezioni dedicate, oltre a Rieti anche alla Sabina, al Cicolano e all'Umbria, per un'informazione più pervasiva e radicata nel territorio. «Riportare a casa un cane smarrito o farne adottare un altro chiuso in canile da anni - dicono i curatori del sito - è davvero un piacere che ti rimane per sempre nel cuore. Tesori ed il suo staff ringraziano tutti i lettori che ogni giorno da sei anni supportano il sito dedicato agli animali, condividendone gli articoli e aiutando i volontari del territorio ad allungare una mano nei confronti di chi ha più bisogno. E come piace dire allo staff: la zampa arancione vuol dire fiducia». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA