Rieti tenta l'impresa col Trapani:
stasera allo Scopigno servirà
anche l'aiuto del pubblico

Lunedì 18 Febbraio 2019 di Mattia Esposito
Cedric Gondo (Foto Meloccaro)
RIETI - Il Rieti si prepara ad affrontare una delle grandi di questo girone C e lo farà stasera alle 20.45 davanti alle telecamere di Rai Sport. Allo Scopigno arriva il Trapani di Italiano, seconda forza del campionato. Gli amarantoceleste arrivano al match dopo il successo inatteso e pesante sul campo della Vibonese, una vittoria che potrebbe aver definitivamente sbloccato una squadra tutta nuova e dal potenziale ancora parzialmente inespresso.

Capuano in conferenza ha messo in guardia tutti sulla forza del Trapani: «Mi hanno impressionato, hanno giocatori di qualità illimitata», anche se i siciliani arrivano a questa sfida con diverse assenze importanti, tra le quali quella di Nzola, miglior marcatore stagionale con 6 gol. Il Rieti, da parte sua, dovrà invece rinunciare a Carpani squalificato, con Garofalo pronto a prendere il suo posto in mediana.

Per il resto si dovrebbe andare verso la conferma della formazione che ha battuto la Vibonese. Marcone tra i pali, difesa a 3 con De Vito, Mattia e Gigli, Zanchi e Brumat larghi a centrocampo, Garofalo, Marchi e Grillo a centrocampo, con Maistro a supporto di Gondo. L'alternativa potrebbe essere il rientro di Delli Carri dietro, con Mattia dirottato sulla fascia e Zanchi spostato interno. Il Rieti ora ha tante soluzioni con almeno due giocatori in ogni ruolo: «Ho tanti giocatori bravi -ha detto Capuano in conferenza parlando del possibile sostituto di Carpani - ragazzi che si impegnano tantissimo ogni giorno. Grillo contro la Vibonese ha fatto un'ottima partita, gli avevo chiesto di tenere d'occhio Tito e lo ha fatto con grande diligenza».

Il Rieti vuole il colpaccio, magari con la spinta dello Scopigno che, verosimilmente, potrebbe tornare quello delle grandi occasioni . La società ha infatti messo in campo una serie di iniziative che portano proprio in questa direzione: sconti sul prezzo di ingresso per tutti i tesserati Figc della provincia, ingresso gratuito per gli under 18 e sfilata di tutte le squadre del settore giovanile durante l'intervallo. Ieri i tifosi hanno partecipato anche alla seduta di rifinitura al Gudini con cori di incitamento verso la squadra, un segnale di grande entusiasmo in vista di una serata che il Rieti vuole godersi fino in fondo. 

I CONVOCATI
Davide Costa, Richard Marcone, Filippo Delli Carri, Andrea De Vito, Nicolò Gigli, Gianluca Gualtieri, Simone Mattia, Armando Migliaccio, Stefano Scardala, Amara Konate, Matteo Brumat, Vincenzo Garofalo, Antonio Grillo, Alessandro Marchi, Giuseppe Palma, Tiziano Tiraferri, Xavi Venancio, Andrea Zanchi, Iacopo Gernigoi, Cedric Gondo, Fabio Maistro, Sebastiano Svidercoschi, Vincenzo Tommasone.
Squalifcati: Gianluca Carpani 
Indisponibili: Sandro Costa, Matteo Cericola

COSI' IN CAMPO
Rieti (3-5-1-1): Marcone; Mattia, Gigli, De Vito; Zanchi, Marchi, Grillo, Garofalo, Brumat; Maistro; Gondo. All. Capuano
Trapani (4-3-3): Dini; Costa Ferreira, Pagliarulo, Da Silva, Scognamiglio; Aloi, Taugourdeau,Corapi; Ferretti, Evacuo, Tulli. All. Italiano
Arbitro: Colombo di Como (Zampese - Moro)

RISULTATI, XXVII GIORNATA
Catania - Paganese 2-1
Sicula Leonzio - Vibonese 2-0
Cavese - Viterbese 1-1
Monopoli - Juve Stabia 0-0
Virtus Francavilla- Reggina 1-0
Bisceglie- Rende 2-1
Potenza - Siracusa 2-0
Casertana - Matera 3-0 (d'ufficio)

CLASSIFICA
Juve Stabia 58
Trapani 51
Catania 50
Catanzaro 48
Monopoli e Casertana 38
Reggina 37
Vibonese e Potenza 35
Virtus Francavilla 33
Rende 32
Cavese e Sicula Leonzio 31
Viterbese 29
Siracusa, Rieti e Bisceglie 22
Paganese 9 
Matera -21 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma