Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La sezione ragazzi della biblioteca comunale Paroniana si rinnova

La sezione ragazzi della biblioteca comunale Paroniana si rinnova
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Agosto 2021, 15:25

RIETI - Novità in arrivo alla Biblioteca Comunale, con un nuovo e più ampio spazio pensato per i piccoli lettori, da zero a sei anni, e per i loro genitori, che li accompagneranno in un viaggio alla scoperta dei libri. La Sezione Ragazzi si rinnova proprio per promuovere la lettura in famiglia, fin dai primi mesi di vita, in una biblioteca “leggera”, dove protagonisti indiscussi sono colori, spazi in cui muoversi e scoprire forme e parole, insieme ad una offerta libraria dedicata, che va dai libri tattili ai silent book, passando per i cartonati e gli albi illustrati della più importante letteratura contemporanea per ragazzi. Un ulteriore piccolo passo per una biblioteca sempre più vicina ai piccoli, per autarli a diventare, un giorno, grandi lettori.

La “nuova” Sezione Ragazzi sarà visitabile nella giornata di mercoledì 4 agosto, alle ore 17.30, nell’ambito dell’iniziativa del Simbas (Sistema territoriale Integrato dei Musei, Biblioteche e Archivi della Sabina e del Cicolano), denominata "Letture d'acqua dolce”. L'archeologo Carlo Virili, in collaborazione con il personale della biblioteca, condurrà un'attività didattica per ragazzi incentrata sul tema del rapporto tra uomo e acqua nell'area reatina, declinando l'argomento nel quadro della letteratura, poesia, prosa e saggistica del territorio.

All’evento parteciperà anche l’assessore alla Cultura del Comune di Rieti, Gianfranco Formichetti. «La Biblioteca – sottolinea l’assessore – è da sempre impegnata per favorire l’amore per la lettura da parte dei più giovani. La rimodulazione degli spazi della Sala ragazzi muove proprio in questa direzione, con la speranza che a stretto giro la stessa potrà tornare ad essere pienamente fruibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA