Il Real Sebastiani sfiora il colpo a Torino, i piemontesi meglio nella ripresa: 86-84. Foto

Il Real Sebastiani sfiora il colpo a Torino, i piemontesi meglio nella ripresa: 86-84. Foto
di Paolo Annibaldi
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Dicembre 2023, 22:33

RIETI - Il Real Sebastiani Rieti sfiora il colpo sul campo di Torino ma si fa rimontare nel finale e cade al PalaGianniAsti 86-84 nella seconda gara di ritorno del girone verde di Serie A2.

 

Dopo un buon primo tempo dei reatini che vanno avanti anche di 11, Torino esce alla distanza guidata da un Poser scatenato e da Kennedy, autore della tripla decisiva. Rieti fallisce due volte il tiro del pareggio, prima con Ancellotti e poi con Hogue. Johnson ne fa 26, Hogue 14, Sanguinetti 10 ma non basta.

Primo quarto
Partenza a razzo di Rieti che nei primi minuti è praticamente perfetta: due triple di Johnson prima dei canestri di Petrovic e Spanghero aprono la gara per il 10-0 di parziale in favore degli amarantocelesti.

Kennedy prova a rispondere, ma Johnson continua a martellare da tre: dopo neanche 4 minuti la guardia di Portland è già in doppia cifra (5-16). Dopo il tentativo di rientro di Torino guidato da capitan De Vico, il Rsr ritrova la doppia cifra di Petrovic dall’angolo (11-21). Il PalaGianniAsti si scalda sul gioco da 4 di Pepe, a cui risponde immediatamente Italiano con la quinta tripla di squadra (18-25). Ancellotti e Hogue chiudono un primo quarto del Real che rasenta la perfezione (18-29).

Secondo quarto
Appoggio di Italiano e tripla spettacolare di Spanghero per rispondere a De Vico: Rieti è avanti 23-36. La squadra di coach Ciani rosicchia qualche punto grazie a diversi viaggi in lunetta fino al meno 5, prima della solita risposta di Johnson da tre e di Piccin (35-44). Johnson è bollente e scavalca quota venti punti prima dell’intervallo (39-51). Torino si affida alle sapienti mani di Poser, il gioco da tre di Pepe accorcia fino al 48-53.

Terzo quarto
Buono strappo di Rieti che con le triple di Sanguinetti e Johnson torna sul più 11 (50-61). Rientro torinese con 8 punti consecutivi tra De Vico e Ghirlanda e coach Rossi chiama time-out (58-61). Ghirlanda è ispirato, Rieti fatica dalla lunetta e Torino trova il primo vantaggio della serata (64-63). Real che rimette il muso avanti col canestro dall’angolo di Piccin e il floater di Sanguinetti (64-69). Torino accorcia con gli americani, ma Sanguinetti sulla sirena piazza il 68-71.

Quarto quarto
Kennedy replica alla tripla di Sanguinetti, poi viene fischiato antisportivo ad Hogue, Vencato non converte i liberi ma De Vico pareggia (74-74). Importante tripla di Italiano per il 76-77. Ancellotti appoggia, a cronometro fermo risponde Kennedy, Johnson va ancora a segno, Poser schiaccia: le due squadre arrivano agli ultimi due minuti in volata (81-82). Poser è un rebus, schiaccia ancora e porta Torino avanti 83-82 a 1’ e 35 secondi. Tap-in di Hogue per l’84-83. Tripla dall’angolo di Kennedy a 60 secondi dalla fine, dall’altra parte Johnson perde la maniglia (86-84). De Vico sbaglia, Ancellotti fallisce il giro e tiro ma a 6 secondi dalla fine palla contesa e freccia che premia Rieti. Rimessa per l’appoggio di Hogue che imbottigliato nella difesa torinese fallisce tra le proteste dei giocatori amarantocelesti: Torino vince 86-84.

Tabellini
Torino – Real Sebastiani Rieti 86-84
Parziali: 18-29; 30-24; 20-18; 18-13

Quintetti
Torino: Kennedy, Vencato, De Vico, Thomas, Poser
Real Sebastiani Rieti: Spanghero, Johnson, Piccin, Petrovic, Hogue

Torino: Kennedy 17, Thomas 6, Vencato 5, Ghirlanda 7, Schina 6, Fea, Poser 18, Marrale, Jahier, De Vico 20, Pepe 7. All. Ciani
Real Sebastiani Rieti: Sanguinetti 10, Frattoni, Petrovic 9, Pettine, Piccin 4, Hogue 14, Ancellotti 8, Johnson 26 Raucci, Italiano 8, Spanghero 5. All. Rossi

Arbitri:  Salvatore Nuara di Treviso, Stefano De Biase di Treviso e Claudio Berlangiri di Trezzano sul Naviglio (MI)

© RIPRODUZIONE RISERVATA