Il Real Sebastiani tenta il colpo per agganciare l'ostica Torino. Rossi: «Sfruttare l'esperienza delle altre trasferte»

Dustin Hogue durante la gara d'andata
di Paolo Annibaldi
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Dicembre 2023, 08:33

RIETI - Settimana intensa per il Real Sebastiani Rieti, impegnato questa sera nel turno infrasettimanale valido per la seconda giornata di ritorno del girone verde di Serie A2. La squadra di coach Alessandro Rossi è attesa dall’impegnativa trasferta di Torino (palla a due al PalaGianniAsti alle 20.30). Persiste l’emergenza infortuni, ma il Rsr è consapevole, facendo il colpo esterno, di poter fare un passo in avanti molto significativo in classifica.

Gli avversari

Torino è al momento terza in classifica, a più 2 su Rieti e dietro solo a Trapani e Cantù. All’andata una super prestazione degli amarantocelesti è valsa la vittoria dei reatini al PalaSojourner (91-84). Rispetto alla gara di ottobre, però, non ci saranno tre pedine fondamentali come Raucci, Sarto e Nobile, in quell’occasione tutti e tre utilizzati per più di 20 minuti. La squadra allenata da coach Franco Ciani può contare su diversi elementi in grado di essere pericolosi nella metà campo offensiva. I due americani Donte Thomas e Keondre Kennedy sono i migliori realizzatori della squadra. Molto coinvolti anche Poser sotto canestro e Pepe, Vencato e De Vico dall’arco. I due classe 2001 Schina e Ghirlanda sono pronti a dare il proprio contributo dalla panchina. Marco Cusin sarà assente per una lesione al soleo (stesso problema di Raucci) così come non ci sarà Gianluca Fea per una distorsione ad un dito della mano. Con un successo, Rieti non solo raggiungerebbe i torinesi in classifica, ma si porterebbe sul 2-0 nello scontro diretto.

Le dichiarazioni pre-gara

Il coach del Rsr Alessandro Rossi analizza così la gara del PalaGianniAsti: «Partita impegnativa, che ci deve motivare a fare la miglior prestazione possibile. Giochiamo contro una squadra costruita per essere protagonista che, già all’andata, ci ha messo in difficoltà. Dobbiamo acquisire l’esperienza data dalle altre trasferte e cercare di essere solidi e concreti nell’arco dei 40 minuti. Cercheremo di farlo, sfruttando l’onda positiva data dalla vittoria di domenica scorsa contro Agrigento».
Della trasferta torinese parla anche il giovane Gianluca Frattoni: «Torino è una squadra molto tosta, con dei giocatori di qualità. Giocano molto bene insieme in attacco e in difesa; inoltre, hanno giocatori lunghi in tutte le posizioni. Sappiamo che non sarà facile, loro devono recuperare i punti persi all’andata, quindi saranno sicuramente affamati per la vittoria. Per noi è una partita che vale più di 2 punti»

Per Torino , è coach Franco Ciani ad introdurre la sfida: «Ci attende la prima di due partite in casa consecutive. Finora abbiamo viaggiato molto e ora dobbiamo concretizzare l'opportunità di avere in programma diverse partite in casa. Sarà una gara difficile, la Real Sebastiani Rieti, senza ombra di dubbio, è una squadra che può ambire ai primi 4 posti. Una partita che vive di significati importanti in chiave di piazzamento, ma che va valutata per una reale difficoltà tecnica, perché Rieti è un'ottima squadra, pericolosa sul perimetro, solida nella metà campo difensiva e con una delle coppie di americani più consistenti del campionato. Sarà una partita con un mix di situazioni tattiche e qualitative importanti, in cui dobbiamo mostrare la nostra consistenza difensiva e un attacco più fluido, rispetto alla prestazione non brillante con Latina».
L’esterno Simone Pepe parla così della gara contro i reatini: «Affrontiamo una buonissima squadra, che viene da una vittoria importante contro Agrigento in casa.

Sarà uno scontro diretto importante in termini di classifica, perché Rieti è ad una sola vittoria di distanza da noi. Noi faremo di tutto per riprenderci quei 2 punti che ci hanno preso meritatamente all'andata. Sarà un altro test nel nostro percorso di crescita, che spero ci porti più lontano possibile».

Così in campo

Torino: Kennedy 0, Thomas 1, Vencato 3, Ghirlanda 6, Schina 8, Poser 12, De Vico 21, Pepe 40. All. Ciani

Real Sebastiani Rieti: Sanguinetti 5, Frattoni 7, Petrovic 10, Piccin 13,  Hogue 15, Ancellotti 21, Johnson 22, Italiano 31, Spanghero 45. All. Rossi

Arbitri:  Salvatore Nuara di Treviso, Stefano De Biase di Treviso e Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (MI)

Le altre gare del girone verde (XIII giornata)

Ore 20.30
Treviglio – Cantù

Juvi Cremona – Latina

Monferrato Basket – Trapani Shark

Agrigento – Urania Milano

Ore 21
Vigevano – Luiss Roma

Classifica

Trapani Shark 22

Cantù 18

Torino 16

Treviglio 16

Real Sebastiani Rieti 14

Urania Milano 14

Juvi Cremona 12

Vigevano 8

Agrigento 8

Luiss Roma 6

Monferrato Basket 6

Latina 4

© RIPRODUZIONE RISERVATA