Ripescaggio in A2: in lizza il Real Sebastiani, esclusa la Npc

Ripescaggio in A2: in lizza il Real Sebastiani, esclusa la Npc
di Luigi Ricci
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Luglio 2021, 17:54 - Ultimo aggiornamento: 17:57

RIETI - Dopo San Severo la prima squadra ad avere diritto al ripescaggio in A2 è il Real Sebastiani e non la Npc. Lo ha comunicato oggi il Settore Agonistico della Fip.

Per la Npc ha pesato la rinuncia alla gara contro Casale Monferrato del 16 maggio scorso, anche se dovuta all’emergenza Covid, ma che, ex art. 9, comma 3 del Regolamento Esecutivo, nega di fatto il diritto al ripescaggio.

Pertanto la prima avente diritto, come noto, è San Severo (al posto di Caserta ritiratasi lo scorso anno lasciando la A2 a 27 squadre), mentre la seconda squadra riserva è il Real Sebastiani che subentrerebbe in caso di eventuale defezione, difficile però, di un’altra società e non di San Severo, in quanto è stata l’unica altra società a presentare domanda di ripescaggio pagando la relativa tassa.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA