Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Avis, le raccolte sangue a Rieti e provincia nel mese di luglio

Avis, le raccolte sangue a Rieti e provincia nel mese di luglio
3 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 15:43

RIETI - L’Avis Provinciale Rieti rende note le modalità per donare il sangue a Rieti e provincia nel mese di luglio. Per entrare a far parte della famiglia avisina e per donare, è bene prima prenotare o comunque contattare le Avis Comunali di Rieti e provincia i cui recapiti sono riportati al seguente link:

https://www.avis.it/mosaic/it/sedi-territoriali/lazio/rieti?searchresult=true)

Per i residenti a Rieti e dintorni, è possibile recarsi dal lunedì al sabato 8,30-11,30 (il martedì, il venerdì e il sabato dalle ore 8.00) presso il centro trasfusionale dell’Ospedale De Lellis di Rieti.
È sempre consigliato contattare prima la Comunale di Rieti e prenotare. 

Per i residenti in Provincia di Rieti, ecco gli appuntamenti per il mese di luglio (si consiglia sempre di contattare le Avis Comunali per fissare appuntamento e prenotazione):

Sabato 2 luglio

Forano

Domenica 3 luglio

Stimigliano

Sabato 9 luglio

Amatrice

Domenica 10 luglio

Poggio Mirteto

Domenica 17 luglio

Fara Sabina

Sabato 23 luglio

Amatrice

Domenica 24 luglio

Montopoli

Sabato 31 luglio

Magliano

Requisiti per diventare donatori

Età: 18-60 anni (per candidarsi a diventare donatori).

Chiunque desideri donare il sangue per la prima volta dopo i 60 anni può essere accettato a discrezione del medico responsabile della selezione. È possibile continuare a donare fino al compimento del 65° anno d’età e fino al 70° anno previa valutazione del proprio stato di salute.

Peso: Non inferiore ai 50 kg.

Stato di salute: Buono.

Stile di vita: Nessun comportamento a rischio che possa compromettere la nostra salute e/o quella di chi riceve il nostro sangue.


Valutazione clinica e firma del modulo di accettazione

Chi desidera diventare donatore di sangue può prendere contatto con la sede AVIS più vicina.

Prima di donare il sangue, il donatore (o aspirante tale) è tenuto a compilare un questionario finalizzato a conoscere il suo stato di salute (presente e passato) e il suo stile di vita. Il successivo colloquio e la visita con un medico aiuteranno ad approfondire le risposte alle domande contenute nel questionario. Di norma se non ci sono particolari prescrizioni è possibile donare direttamente nella giornata stessa.

Il prelievo: il mattino del prelievo è preferibile aver fatto una colazione leggera a base di frutta fresca o spremute, tè o caffè poco zuccherati, pane non condito (anche con un po’ di marmellata) o altri carboidrati semplici. Assolutamente vietati latte e derivati. Si raccomanda di arrivare riposati e adeguatamente idratati, per affrontare al meglio il giorno della donazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA