Rieti, ottantenne sorpreso a evadere
i domiciliari: arrestato dai carabinieri

Sabato 20 Luglio 2019
Carabinieri
RIETI - Ottantenne evade dai domiciliari: arrestato per evasione dai carabinieri.

Nella serata di ieri, i carabinieri della stazione di Rocca Sinibalda hanno tratto in arresto un uomo del posto, A. L., 80enne e già sottoposto ai domiciliari. I militari, impegnati in un servizio di perlustrazione e controllo del territorio, transitando lungo le vie del comune di Longone Sabino, hanno notato l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi giudiziari e che si sarebbe dovuto trovare presso la propria abitazione, poiché sottoposto a misura cautelare in regime di arresti domiciliari.
I carabinieri, pertanto, hanno proceduto immediatamente al controllo del soggetto e, una volta appurato che lo stesso non aveva ricevuto alcuna autorizzazione da parte dell’autorità giudiziaria per allontanarsi dal proprio domicilio, lo hanno tratto in arresto con l’accusa di evasione.
L’uomo, su disposizione del sostituto procuratore di turno presso la procura della repubblica di rieti, dopo le formalità di rito, è stato nuovamente ristretto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma