Rieti, uomo arrestato vicino il casello autostradale: era stato condannato per spaccio di droga

Carabinieri
2 Minuti di Lettura

RIETI - Nella nottata di ieri la Stazione Carabinieri di Borgorose, impegnata unitamente all’Arma di Pescorocchiano, Fiamignano e Petrella Salto in un servizio a largo raggio sulla Salto-Cicolana, durante un posto di controllo effettuato all’uscita dell’autostrada A24, ha fermato un cittadino tunisino proveniente da Napoli, in transito verso l’Umbria.

L’uomo, da un immediato accertamento eseguito sul posto dai Carabinieri, è risultato ricercato in ambito nazionale per un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia.

Immediatamente perquisito ed arrestato, T.S. classe 1964, è stato tradotto dagli uomini dell’Arma presso la Casa Circondariale di Perugia ove dovrà scontare una pena di più di 2 anni per spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione e porto abusivo di arma.

Nel medesimo contesto operativo, la Stazione di Petrella Salto effettuava un controllo a carico di due giovani provenienti da Pescara e in villeggiatura sul Lago del Salto. I ragazzi, intercettati su una spiaggia in Borgo San Pietro, sono stati trovati in possesso di 10 grammi marjuana e di hashish.

Venerdì 14 Maggio 2021, 11:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA