Presentata Arcigay Rieti, il presidente è Domenico Di Cesare, in sette nel direttivo

Martedì 29 Settembre 2020
RIETI - È stata presentata Arcigay Rieti, associazione in difesa dei diritti delle persone gay, lesbiche, bisex e trans.

La nota
Nel suo discorso di benvenuto, il presidente Domenico Di Cesare si è soffermato su tre importanti aspetti:
1) i valori: «Come associazione Arcigay siamo per l’inclusione sociale di ogni persona e per il rifiuto di ogni pregiudizio, discriminazione e violenza»
2) l’inclusione sociale: «La provincia di Rieti, per la sua morfologia, ha tanti piccoli paesi e di conseguenza il controllo sociale e lo stigma nei confronti degli appartenenti alla comunità LGBT+ risultano più forti che altrove e questo fa sì che la nostra azione debba cercare di coinvolgere anche le persone che vivono con evidente difficoltà la loro situazione di ulteriore isolamento»
3) il rispetto: «Noi non dobbiamo essere etichettati come gay, bisessuali, lesbiche o trans, noi siamo cittadine e cittadini, siamo persone e come tali vogliamo e meritiamo rispetto, rispetto, rispetto».

Del Direttivo fanno parte: Simone Angel Canicchio e Manuela Fusacchia (vicepresidenti), Maria Gabriella Gregori (tesoriera), Chiara Angelucci (segretaria), Giulio Garuti (cultura scuola e università), Sarà Formichetti (eventi) e Martina Rossi (giovani).

Arcigay Rieti LGBT+ aperta il sabato dalle 17:00 alle 19:00 presso la sede (gentilmente messa a disposizione da ARCI Rieti) in piazza Cavour 9 Rieti, per il tesseramento e la condivisione di idee, spazi e progetti. © RIPRODUZIONE RISERVATA