Rieti, a San Michele Arcangelo l'ultimo saluto
ad Antonio Morsani, morto a Tagliacozzo

Rieti, a San Michele Arcangelo l'ultimo saluto ad Antonio Morsani, morto a Tagliacozzo
2 Minuti di Lettura
Martedì 15 Luglio 2014, 16:33 - Ultimo aggiornamento: 19:01

RIETI - Si sono svolti oggi alle 15, nella chiesa di San Michele Aracangelo, officiati dal vescovo Delio Lucarelli, i funerali di Antonio Morsani. Centina le persone che hanno voluto tributare l'ultimo saluto allo sfortunato operaio della ditta di fuochi pirici di Tagliacozzo, deceduto nell'esposione della fabbrica. Antonio Morsani lascia la moglie e una figlia.

La salma di Morsani è stata riconsegnata ieri ai familiari, dopo gli accertamenti medico-legali disposti dalla Procura di Avezzano che indaga sui fatti di mercoledì scorso.

Morsani, 47 anni, ricordiamo, è una delle tre vittime dell'esplosione della settimana scorsa in una fabbrica di fuochi d'artificio a Tagliacozzo. Nella giornata di ieri c'è stata la camera ardente in Abruzzo, oggi pomeriggio l'ultimo saluto a Rieti.

In chiesa, era presente anche il gonfalone del Comune di Rieti. Il sindaco Petrangeli si è unito al dolore dei familiari e dei conoscenti e ha inviato un messaggio: «A nome dell’intera comunità reatina - ha scritto Petrangeli in una nota inviata alla stampa - esprimo alla famiglia Morsani sentimenti di vicinanza e le più sentite condoglianze per la tragica scomparsa di Antonio. La città di Rieti deve molto a questa famiglia di artisti fuochisti, molto conosciuta e stimata, che da decenni, con grande maestria, illumina i cieli di tutto il mondo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA