Gli Angeli non tremano, ad Amatrice in ricordo delle giovani vittime del terremoto

Gli Angeli non tremano, ad Amatrice in ricordo delle giovani vittime del terremoto
3 Minuti di Lettura
Lunedì 12 Luglio 2021, 18:07

RIETI - Una giornata di educazione civica e sport in ricordo delle giovani vittime del terremoto che il 24 agosto 2016 colpì Amatrice. Nasce così “Gli angeli non tremano”, iniziativa che si svolgerà domenica 18 luglio su iniziativa del presidente dell’Asd Rastium, Umberto Pagoni e della vice presidente della Ssd Palmarola Club, Lorena Germani.

«Dopo le cinque edizioni del Memorial Ko al terremoto, che hanno visto protagonisti alcuni atleti della boxe”; spiega Umberto Pagoni, “abbiamo deciso di realizzare un evento ad Amatrice dedicato soprattutto ai bambini. La giornata sarà divisa in due momenti. La mattina ci sarà “Apriamo una porta verso un nuovo mondo…”, così da sensibilizzare i ragazzi a un comportamento rispettoso di educazione civica stradale. Il pomeriggio invece ci sarà un incontro di calcio a A5 tra la squadra del Palmarola Club di Roma (attualmente in Serie D) e la Fortitudo Futsal Pomezia Calcio, neo promossa in serie A2. A seguire si sfideranno i ragazzi dai 7 ai 12 anni in un mini torneo a squadre. Il nostro obiettivo è quello di non spegnere i riflettori su Amatrice e sugli altri paesi colpiti dal terremoto. Dietro il terremoto ci sono storie di persone comuni che, nonostante il dolore e la perdita dei propri cari, della propria casa, del proprio paese e quindi delle proprie origini, hanno saputo guardare oltre. Vorremmo poter raccontare una storia di rinascita, e siamo certi che il nostro progetto possa contribuire, in parte, alla realizzazione di questo obiettivo».

L’iniziativa si avvale del patrocinio e della collaborazione della Regione Lazio, del Coni Lazio, dell’ASC (Attività Sportive Confederative) Lazio, del Comune di Amatrice, della Pro Loco di Amatrice, dell’Associazione Nazionale Bersaglieri e dell’A.N.S.Me.S. (Associazione Nazionale Stelle, Palme e Collari al Merito Sportivo).

Il programma l’inizio della manifestazione alle 10.45 al monumento della Torre dove ci sarà il saluto delle autorità locali. Saranno inoltre presenti l’ex sindaco di Amatrice e consigliere regionale Sergio Pirozzi, e la Fanfara dei Bersaglieri. Il gruppo farà un percorso che toccherà alcuni punti di Amatrice, come il Monumento della Pace e il Monumento al Parco Don Minozzi, dove sarà reso onore ai caduti civili della città di Amatrice con la deposizione di una corona di alloro. Alle 11.30 appuntamento al campo di calcio adiacente il palasport “Paride Tilesi”. Alle 11.45 ci sarà una lezione di educazione stradale a cura del corpo di Polizia Municipale del XIV Municipio di Roma Capitale. Alle 12.45 ci sarà l’incontro con i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri XVI Nucleo P.C. Il Gruppo cinofilo farà una dimostrazione di primo soccorso con i cani soccorritori. Alle 12.45 al via l’iniziativa #stopplastica che vedrà coinvolti i Carabinieri, all’Ente Parco e alla società Bizzaglia A &S, che si occupa della raccolta e dello smaltimento rifiuti.

Alle ore 15 al palasport si terrà l’amichevole di calcio a 5 tra le squadre del Palmarola Club e della Fortitudo Futsal Pomezia Calcio. Nel campo di calcio antistante il palasport si svolgerà invece il torneo riservato a bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA