Amatrice, presto importanti lavori di miglioramento per il campo da calcio “Paride Tilesi”

Amatrice, presto importanti lavori di miglioramento per il campo da calcio “Paride Tilesi”
2 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Agosto 2021, 10:54

RIETI - Il campo da calcio di Amatrice “Paride Tilesi” sarà oggetto di un importante miglioramento nei prossimi mesi. È stato, infatti, appena ottenuto un contributo grazie al bando “Sport e Periferie” che consentirà di superare una serie di problematiche che rendevano poco fruibile l’impianto e che verranno finalmente risolte con i lavori attualmente approvati.

«Una mancanza di programmazione e di visione da parte delle amministrazioni comunali precedenti ha fatto sì che, dopo il terremoto, il ripristino del campo da calcio principale sia stato fatto ignorando una serie di importanti fattori, primo tra tutti le dimensioni del campo stesso - si legge nella nota del Comune di Amatrice - L’attuale campo è infatti più piccolo del regolamentare, cosa che costringe la società sportiva a chiedere continue deroghe per l’iscrizione ai campionati. Ma il campo di dimensioni ridotte è anche un problema nell’essere attrattivi per tutte quelle squadre di categorie superiori che cercano impianti per i ritiri o per sessioni di allenamento. Queste operazioni sono una grande opportunità per Amatrice: da una parte garantiscono una eccellente possibilità di indotto economico per la città in quanto ritiri e sessioni di allenamento muovono un numero elevato di operatori, dall’altra offrono ampia visibilità per tutto il territorio».

«Lo sport può diventare un traino economico e di visibilità importante per la città di Amatrice. Purtroppo alcune scelte delle precedenti amministrazioni, nella fase di ripristino del campo di calcio dopo l’emergenza del terremoto 2016, sono state davvero poco lungimiranti ed hanno impedito una piena fruizione degli impianti. Con questi lavori, di cui è stato completato l’iter di progettazione e finanziamento, riusciremo ad essere attrattivi anche per squadre professionistiche di alto livello, creando un indotto per tutta la comunità», queste le parole del consigliere Alessandro Di Marco, che ha seguito le pratiche per il finanziamento e per i lavori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA