A 5 anni dal sisma l'orchestra internazionale “Accademia Vicino” terrà un concerto ad Accumoli

A 5 anni dal sisma l'orchestra internazionale “Accademia Vicino” terrà un concerto ad Accumoli
di Samuele Annibaldi
3 Minuti di Lettura
Martedì 24 Agosto 2021, 08:53

RIETI - Concerto commemorativo a 5 anni dal sisma, oggi pomeriggio ad Accumoli. L’appuntamento alle 18 dopo la messa che si tiene un’ora prima nella Chiesa di San Pietro e Lorenzo, presso la Scuola di Ricostruzione. A tenere il concerto sarà l’orchestra internazionale “Accademia Vicino” che delizierà il pubblico con le musiche di Bach, Mozart e Batholdy, dirige Johannes Wildner,  violino Rusanda Panfili.

L'orchestra

Una overture per la ricostruzione con l'Università di formazione continua di Krems che ha avviato avvia un'accademia orchestrale e una serie di concerti per sostenere la ricostruzione di Accumoli, devastata dal terremoto. Dal 2016, l'Università di formazione continua di Krems sostiene la regione intorno ad Accumoli, gravemente colpita dai terremoti, con progetti di insegnamento e di ricerca nella "Scuola di ricostruzione". L'obiettivo degli sforzi non è solo la ricostruzione strutturale ma anche la rivitalizzazione culturale, sociale ed economica del comune dell'Italia centrale. In questo contesto, è stata lanciata ad Accumoli l'accademia orchestrale internazionale "Accademia Vicino", che comprende una serie di concerti con il direttore Johannes Wildner.

Una serie di terremoti ha scosso l'Italia nel 2016 e nel 2017. Un simbolo di distruzione è diventato il borgo di Accumoli, dove le scosse hanno fatto numerose vittime e causato immensi danni al ricco patrimonio culturale della regione. Da allora, l'Università di Formazione Continua di Krems coordina progetti internazionali di insegnamento e di ricerca per fornire supporto nell'ambito della "Scuola di Ricostruzione" (www.sdr.accumoli.eu). Oltre alla ricostruzione strutturale della città medievale, l'attenzione è rivolta anche alla rivitalizzazione culturale, sociale ed economica.

Per questo è stata lanciata ad Accumoli l'accademia orchestrale internazionale "Accademia Vicino". Più di 30 giovani talenti musicali provenienti da tutto il mondo - tra cui Austria, Italia, Germania, Polonia, Slovenia, Spagna, Cina e Corea – si sono riuniti dal 16 agosto per perfezionare il loro suono orchestrale sotto la guida di stelle affermate della scena musicale internazionale. Oltre alla violinista di successo internazionale Rusanda Panfili, il direttore d'orchestra austriaco Johannes Wildner è stato reclutato come docente e partecipante. "L'Accademia Vicino è un progetto faro di tendenza e dimostra che la ricostruzione di luoghi distrutti non ha solo una dimensione fisica ma anche psicologica – spiega il direttore Johannes Wildner a proposito dell'Orchestra Academy-  L'accademia riunisce giovani di tutto il mondo a cui viene offerta la possibilità di lavorare in modo costruttivo su una nuova società culturale.

Il messaggio

L'occasione è Accumoli, che è stata distrutta dal terremoto, ma il messaggio di fondo riguarda il mondo intero”. Impulsi musicali per la ricostruzione attraverso prove d'orchestra pubbliche e concerti ad Accumoli, Ascoli Piceno e Norcia, i risultati dell'Accademia d'Orchestra che  vengono presentati ad un vasto pubblico. Tra gli altri, le opere di Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart, Felix Mendelssohn Bartholdy, Franz Schubert e Johann Strauss (figlio) saranno eseguite dai partecipanti dell'accademia. "Con queste attività si danno importanti impulsi per la ricostruzione culturale, sociale ed economica della comunità - dice Franca D'Angeli sindaco di Accumoli- l'intero progetto sarà monitorato e valutato scientificamente al fine di ottenere intuizioni per misure future”. “E infine, si tratta anche di richiamare l'attenzione del pubblico su Accumoli e sugli sforzi di ricostruzione – spiega Christian Hanus -il leader del progetto e Preside della Facoltà di Educazione, Arte e Architettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA