Rieti, l'Aido incontra l'università
Focus su prevenzione e salute

Venerdì 10 Maggio 2019 di Giacomo Cavoli
Lalocandina
RIETI - “L’Aido incontra l’Università”. Venerdì 10 maggio, alle 17, nell’aula magna della Sabina Universitas, a Palazzo Dosi, il gruppo reatino dell’Associazione Italiana per la Donazione degli Organi intitolato a Fabio Fioritoni - con il patrocinio della Sabina Universitas e del consiglio regionale dell’Aido Lazio – promuove l’incontro aperto al pubblico con gli specialisti di diversi ambiti della salute, per conoscere e prevenire i rischi legati alla salute.

I RELATORI
Ad introdurre i lavori, la presidente del gruppo Aido di Rieti, Beatrice Ratti, salutata dalla consigliera provinciale Claudia Chiarinelli, presidente provinciale di Cuore Nazionale, e da Marina Padovan, presidente del consiglio regionale dell’Aido Lazio. A coordinare i lavori sarà la consigliera del gruppo Aido, Jessica Sebastiani.

Fra i relatori presenti a Palazzo Dosi, Luigi Tarani, professore aggregato di Pediatria alla “Sapienza” di Roma e alla Sabina Universitas, per parlare dei “Primi 1000 giorni e la salute dell’adulto”.

A seguire, “Un respiro per la vita” a cura di Rita Le Donne, direttore dell’Uoc di Pneumologia e Telemedicina all’ospedale De Lellis di Rieti, mentre Amir Kol, direttore dell’Uoc di Cardiologia al De Lellis affronterà l’analisi dello scompenso cardiaco.

Al medico chirurgo Domenico Mareri il compito di illustrare diagnosi e cura delle arteriopatie degli arti inferiori, mentre il giovane odontoiatra Nicola Marchili relazionerà sulla “Gestione del bruxismo nel paziente in crescita”. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma