Regionali, Pirozzi esclude ogni
accordo con Zingaretti, ma
al momento il sindaco di Amatrice
non è entrato in consiglio

Regionali, Pirozzi esclude ogni accordo con Zingaretti, ma al momento il sindaco di Amatrice non è entrato in consiglio
1 Minuto di Lettura
Martedì 6 Marzo 2018, 18:13

RIETI - Accordi con Zingaretti se non avra' maggioranza assoluta? «Ormai mi conoscete e sapete che e' un'ipotesi da escludere. Se io do una parola e' quella. La lista dello Scarpone andra' avanti da sola, all'opposizione. Porteremo le nostre proposte e questo e' un punto di partenza. A breve ci vedremo con molti sindaci, faremo un manifesto politico perche' l'idea del Lazio va oltre".

Cosi' il sindaco di Amatrice e candidato alla presidenza della Regione Lazio Sergio Pirozzi, intervenendo ai microfoni di 'Ho scelto Cusano - Dentro la notizia', trasmissione condotta da Gianluca Fabi e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell'Universita' Niccolo' Cusano.

Al momento, comunque, Sergio Pirozzi non è entrato in consiglio regionale. La sua lista deve superare lo sbarramento del 5 per cbnto perché ciò avvenga e al momento, a due sezioni dallo scrutinio finale, si attesta sul 4,94 che non farebbe scattare il posto in consiglio regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA