Real Sebastiani, scatta la corsa verso l'A2: primo ostacolo la Viola Reggio Calabria. Finelli: «Siamo pronti»

Il Real Sebastiani (foto Ufficio Stampa Real Sebastiani)
di Lorenzo Santilli
3 Minuti di Lettura
Sabato 14 Maggio 2022, 10:24

RIETI - Scattano i playoff di serie B e il Real Sebastiani per inseguire il sogno A2 dovrà vedersela al primo turno con Reggio Calabria. Stasera gara 1 (PalaSojourner, ore 20,30), martedì la replica di nuovo a Rieti, poi la serie venerdì si sposterà in Calabria. Grande concentrazione in casa Real, i reggini sono arrivati al grande appuntamento dopo una lunga rincorsa, centrando il pass soltanto all'ultima giornata, contro la grande favorita per il salto non vorranno di certo sfigurare. L'asse play - pivot Balic - Fall è l'arma del team di Bolignano, che però dovrà vedersela con una formazione in pieno stato di grazie, con ben 13 vittorie consecutive. 

Coach Alex Finelli presenta così gara 1: «Siamo eccitati e desiderosi di iniziare questi playoff – è il commento di coach Finelli a poche ore dalla prima palla a due della serie -. Il nostro obiettivo è chiaro e ci è stato spiegato dalla proprietà quando abbiamo firmato il contratto: vincere il campionato e riportare la Sebastiani dove merita, ossia in serie A. Questa è la nostra missione. Sono passati nove mesi di stagione regolare, che ci hanno fatto conoscere  e fortificato, ora tutto si azzera e iniziamo a giocare per l’obiettivo stagionale. Con grande umiltà con grande senso di responsabilità. con spirito agonistico, col desiderio di dare una soddisfazione a noi stessi e al popolo Sebastiani. Partiamo con Reggio Calabria che debbo dire mi ha fatto un super impressione: nel girone di ritorno ha modificato il roster e vinto 11 partite su 15: in classifica, quindi, sarebbe seconda subito dietro Agrigento e con gli stessi punti di Ruvo di Puglia. Quindi un avversario temibile, una società di tradizione, con un importantissimo fattore-campo a disposizione. Per questo, invito tutti a concentrarsi partita dopo partita: loro sono una squadra atletica e in questo ricorda molto la Npc con un importante asse play-pivot, formato dal duo Balic-Fall. Di fianco a loro giocatori di talento come Duranti, come Ingrosso che hanno punti nelle mani. Vogliamo partire dalla nostra qualità difensiva da tenere per 40′ e questo ci permetterà di dare un’impronta alla serie. Infine, mi preme fare un invito a tutti i nostri tifosi, a  tutte le famiglie: è importantissimo il loro supporto, è importante creare l’atmosfera giusta al palazzetto come solo Rieti può fare, come solo il popolo Sebastiani è in grado di fare».

Così in campo

Real Sebastiani Rieti: 1 Tchintcharauli, 7 Stanic, 8 Dieng, 10 Contento, 11 Loschi, 13 Piccin, 15 Maganza, 21 Piazza, 24 Ghesertti, 25 Ndoja, 33 Okiljevic. All. Finelli.

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: 4 Ingrosso, 7 Fall, 9 Kekovic, 10 Lazzari, 11 Balic, 20 Besozzi, 22 Gaetano, 44 Ingrosso, 73 Barrile. All. Bolignano. 

Arbitri: Andretta (Ud) e Occhiuzzi (Ts).

© RIPRODUZIONE RISERVATA