Real Sebastiani corsaro, Finelli: «Due punti che valgono il doppio»

Il coach Alessandro Finelli
di Lorenzo Santilli
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Ottobre 2021, 22:11

RIIETI - Prima vittoria stagionale (81-84)  lontano dal PalaSojourner per il Real Sebastiani, che centra i due punti nel neutro di Cervia, contro una Ozzano, che sicuramente darà filo da torcere a parecchie formazioni. Una vittoria importante per gli uomini di Finelli che ha commentato così la prestazione dei suoi nel dopo gara: «Prima di entrare nell’analisi tecnica, volevo fare i complimenti ad Ozzano, la società ha costruito un ottimo roster. Per quanto riguarda noi, oggi si è segnato un momento importante per quanto riguarda la crescita di questa squadra. Siamo arrivati qui in difficoltà, con Traini e Ndoja ai box ed un Chiumenti acciaccato a cui va il nostro applauso per la caparbietà mostrata. All’intervallo ci siamo detti che avremmo dovuto essere più attenti a rimbalzo, che avremmo dovuto far entrare in partita Contento, ci servivano tantissimo i suoi punti. Devo fare delle sottolineature: grande prestazione di Ghersetti che è partito forte e ha finito con i crampi e in doppia doppia. Loschi è stato sempre in campo e nonostante questo ha mantenuto alta la concentrazione e la precisione, da fuori, ai liberi, in difesa e a rimbalzo. Nel secondo tempo è salito in cattedra Stanic a cui vanno gli applausi di tutti. Il numero 7 viene da un mese e mezzo fuori per un’operazione alla mano, non ha la condizione  per giocare tutti questi minuti ma nonostante questo è stato super. In fine Contento perché è stato determinante nella parte finale del match. Questi sono due punti che valgono doppio mentalmente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA