Il Real Sebastiani vince la prima in trasferta: Ozzano ko 81-84, Loschi top scorer, brillano Stanic e Contento

Federico Loschi, top scorer del match con 26 punti
di Lorenzo Santilli
3 Minuti di Lettura
Sabato 23 Ottobre 2021, 21:21 - Ultimo aggiornamento: 21:41

RIETI - A Cervia termina 84-81 per il Real Sebastiani, che per superare una mai doma Sinermatic Ozzano suda le sette camicie e strappa due punti preziosissimi nella più classica partita di serie B. Senza capitan Ndoja, Finelli poco prima della palla a due perde anche Traini per un problema al polpaccio. Gli ospiti partono forte, Loschi e Ghersetti trascinano i reatini nel primo quarto, ma il Real soffre nel secondo quarto e Ozzano passa avanti. Finelli lancia anche Chiumenti, non al meglio, ma comunque autore di una prova generosa, nella ripresa per guidare la rimonta decisive la grandi prove di Stanic e Contento.

Il primo tempo
Partenza sprint dei reatini, che tirano con percentuali altissime in avvio di gara: 3/3 dall’arco con due triple di Ghersetti e una tripla per Loschi, è 9-0 di parziale in avvio. Il Real è brillante in attacco, Ozzano sprofonda sul meno 11, ma reagisce e sigla il 9-0 di parziale che riporta gli emiliani sul meno 2 (13-15), a 4’ dal termine. Finelli lancia Stanic, Ozzano trova il primo vantaggio della partita, ma Ghersetti e Loschi dalla lunetta riportano il Real avanti. Un gran canestro di Loschi sulla sirena chiude la prima frazione 25-20 per i reatini. Secondo quarto di marca ozzanese: Tchintcharauli fatica a tenere il passo dei lunghi avversari, Finelli è costretto a mettere in campo Chiumenti, ma la seconda frazione degli emiliani è a limiti della perfezione. Ozzano prima ristabilisce la parità e poi tocca il massimo vantaggio: 37-31. Il pivot ucraino Klyuchnyk fa voce grossa, Barattini ruba palla a metà campo e in contropiede trova il +8. Loschi e Stanic tentano di ricucire lo strappo, ma Ozzano rimane avanti e all’intervallo lungo guida 46-41.

La ripresa

Gran bella partita anche in avvio di ripresa: è un continuo botta e risposta, Stanic guida rimonta, Ozzano invece si innervosisce e incassa due antisportivi. Contento sigla 5 punti consecutivi e trova la parità (53-53) a metà della terza frazione. L’antisportivo di Lasagni, manda Contento in lunetta: la guardia triestina fa 2/2 ed è +2 Real. Contento allunga ulteriormente, Stanic concretizza il +7. Finale in crescendo per  i reatini, il solito Stanic fissa il punteggio sul 69-60 alla penultima sirena. Buon avvio di Ozzano, che nel primo minuto rientra fino al meno 5. A 6’ dal termine, Rieti perde Chiumenti per 5 falli, al suo posto dentro il lungo georgiano. Tanti errori da entrambe le parti, Ceparano trova una bellissima schiacciata, Bonfiglio d’esperienza si guadagna un giro in lunetta e fa 1/2, 75-73 Real. Di puro talento la tripla dell’allungo reatino: porta la firma di Contento, che sigla il 78-73 e indirizza il match a 1:42 dal termine. Il Real vola sul + 7, Ozzano non alza bandiera bianca e trova una tripla, a 49” Real avanti di 4. Ceparano sigla il canestro del meno 2, Loschi è glaciale in lunetta e fa 2/2. Time out per Loperfido a 11” dalla sirena: Ceparano trova la tripla del meno uno, ma Ozzano commette antisportivo e Loschi torna in lunetta. Ancora 2/2 per il trevigiano (top scorer del match con 26 punti) e +3 Real, Ozzano ha solo 2” per trovare il canestro della parità. Gli emiliani falliscono la tripla della parità, il Real passa 84-81. 
 

Il tabellino

SINERMATIC OZZANO: Klyuchnyk 19 (8/10, 0/7), Ceparano 15 (6/9, 1/5), Bonfiglio 11 (3/5, 1/1), Chiappelli 9 (3/7, 1/3), Folli 10 (5/10, 0/3), Lasagni 3 (0/2, 1/3), Barattini 13 (3/3, 2/3), Misljenovic, Iattoni 1 (0/1 da 2), Landi e Galletti ne. All. Loperfido.

REAL SEBASTIANI RIETI: Loschi 26 (0/3, 5/13), Piazza 2 (1/4, 0/1), Ghersetti 16 (2/3, 3/5), Stanic 18 (5/9, 1/1), Contento 14 (3/4, 2/8), Piccin (0/1 da 3), Tchintcharauli 2 (1/4 da 2), Dieng 2 (0/1, 0/1), Chiumenti 4 (0/1 da 2), Traini ne. All. Finelli.

Arbitri: De Rico (Ve) e Occhiuzzi (Ts).

Note: Tiri da 3 Real 11/30, Ozzano 6/25. Tiri liberi Real 27/31, Ozzano 7/14. 5 falli: Chiumenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA