Il Real Rieti non brilla ma supera
Gevova al PalaMalfatti: 7-5
Jeffe: "Serve maggiore concentrazione"
Il tabellino / La fotogallery

Martedì 14 Gennaio 2020 di Mattia Esposito
La festa del Real Rieti
(foto Meloccaro)

RIETI - Vince 7-5 il Real Rieti e fa il suo dovere, almeno considerando i tre punti, anche se la prestazione del secondo tempo lascia margine a qualche riflessione. Prima della gara osservato un minuto di silenzio in memoria di Antonio Capuozzo e Giovanni Custodero, entrambi portieri di calcio a 5, morti nei giorni scorsi. Il Genova, con tantissime assenze, fa quel che può, e dopo un paio di legni colpiti dal Real, passa addirittura in vantaggio con un calcio di punizione sporco che finisce alle spalle di Tornatore, schierato titolare tra i pali. Dopo lo spavento il Real accelera e segna quattro gol in sequenza: doppio Jelovcic, Ramon e Titon fanno 4-1.
 

 

Gli amarantocelesti hanno un piccolo passaggio a vuoto, con Tornatore che esce in ritardo e commette fallo da rigore. Sul dischetto si presenta Ortisi ma Tornatore si fa perdonare neutralizzando la conclusione dal dischetto. Lo stesso Tornatore, poco dopo, ritarda la ripresa del gioco e si prende il secondo cartellino giallo. Il Genova torna a crederci e accorcia con Zanella, ma prima dell'intervallo il Real allunga ancora con Rafinha e Javi Roni, che scrivono il 6-2 dell'intervallo. La partita sembra in discesa, anche perché il Genova ha le rotazioni contate, ed il Real si ferma completamente, permettendo alla formazione ospite di accorciare sul 6-4 con Zanella e Juanillo. È ancora Jelovcic ad allungare, prima del gol del definitivo 7-5 ancora realizzato da Juanillo. Insomma, un secondo tempo complicato per il Real, che oltre a Lukaian, Moura e Fortino, rinuncia anche a Rafael, tenuto precauzionalmente a riposo. Venerdì nella sfida contro Mantova bisognerà alzare l'asticella in una gara comunque complicata.

"Nel secondo tempo - spiega il tecnico Jeffe - abbiamo rischiato di rovinare quanto fatto nella prima frazione. In settimana avevo lavorato tanto sull'approccio alla partita, dobbiamo essere più cattivi e più concentrati. Mi aspettavo maggiori risposte anche da chi ha giocato meno, in settimana avevo lavorato tanto su questo aspetto, sulla concentrazione da tenere e l'intensità, quindi questa la considero una sconfitta personale. Le grandi squadre si vedono in partite così".

IL TABELLINO
Real Rieti: Matticari, Ramon, Romano, Juanjo, Javi Roni, Rafael, Tirana, Relandini, Jelovcic, Tondi, Rizzi, Tornatore, Titon, De Luca. All. Cundari
Cdm Futsal Genova: Manca, Ortisi, Chessa, Piccareta, Joao Vitor, Donadio, Zanella, Rodriguez, Rivera, Juanillo, Lo Conte, Pizzo. All. Lombardo
Arbitri: Perona di Biella e Marangi di Brindisi
Reti: 8’43” Juanillo, 9’02” Jelovcic, 10’05” Jelovcic, 10’46” Ramon, 10’57” Titon, 13’29” Rafinha, 16’34” Javi Roni, 18’42” Zanella, 3’29”st Jelovcic, 4’26” Juanillo, 4’47” Zanella, 5’25” Juanillo.
Note. Ammoniti Junajo, Tornatore e Juanillo. Espulso Tornatore.

Ultimo aggiornamento: 22:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA