Rieti, poker del Cantalice sul campo
del Settebagni: 2-4, bis di Cedric.
Patacchiola: «Grande prova»

Domenica 15 Dicembre 2019 di Andrea Giannini
Franck Cedric autore di una doppietta (foto Riccardo Fabi/Meloccaro)
RIETI - Sull’ostico campo del Settebagni (19 punti), il Cantalice (19) vince 2-4. La coppia Camilli-Cedric fa male ai romani. Biancorossi che si prendono i tre punti con la personalità e la voglia di risalire la classifica. Tra gli assenti Beccarini, Alessandrini, Agnesi e Laureti. 

LA GARA

Il match si apre con un buon possesso palla del Settebagni che tiene il pallino del gioco per 10’, poche le azioni pericolose: una sugli sviluppi di un corner ma nulla di troppo pericoloso per la difesa biancorossa. Intorno al 15’ si alza il Cantalice, prima di testa ci prova Panitti poi arrivano le tre reti dei reatini: Camilli su assist di Cedric, Santarelli con un eurogol e Cedric su assist di Camilli. Dopo i primi 45’ è 3-0 Cantalice.

La seconda frazione di gioco inizia come terminata la prima: il Cantalice si spinge in avanti e dopo altre due clamorose occasioni per Camilli e Cedric, intorno al 15’ quest’ultimo, dopo un batti e ribatti in area, mette la palla in rete siglando la doppietta personale. Il 4-0 rassicura il Cantalice che però nel finale subisce due gol dei romani.

IL COMMENTO

Le dichiarazioni di mister Simone Patacchiola: «Grande prova dei ragazzi su un campo difficile. Nonostante le assenze e alcuni ragazzi fuori ruolo, tra cui Mostarda che ha svolto una grande partita, abbiamo meritato la vittoria. Non dovevamo concedere i due gol nel finale. Dobbiamo continuare su questa strada».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma