Rieti, bel poker della Maglianese:
torna a sperare nella salvezza
diretta, under protagonisti

Domenica 17 Marzo 2019 di Andrea Giannini
Fabio Giuliani (Foto Leti)
RIETI - Il muro della Maglianese (29 punti) si abbatte sulla Accademia Calcio Roma (22): al comunale di Magliano Sabina termina 4 a 0. I tre punti portano i sabini fuori dalla zona calda aspettando però la sfida pomeridiana del Settebagni (28).

Parte bene la Maglianese che si porta in vantaggio dopo solo 1’ dal fischio d’inizio: il classe ’99 Luca Giuliani sigla l’1 a 0 grazie ad una splendida azione personale di Fabio Giuliani. Tre minuti più tardi il giallorosso Bonamici viene atterrato in area da l’estremo difensore avversario: è rigore. Dagli undici metri sempre Fabio Giuliani non si fa trovare pronto e calcia fuori. Nulla di preoccupante per la Maglianese che al 15’ circa si porta sul 2 a 0 grazie alla rete del classe 2000 Castiglioni. Pochi minuti più avanti Bonamici mette una grande palla in area, il solito Fabio Giuliani gonfia la rete. Alla mezz’ora ecco il poker sabino: Lucà sugli sviluppi di un corner mette la palla in area, il giovane Luca Giuliani di testa sigla la sua doppietta personale. Nella ripresa i padroni di casa gestiscono il vantaggio.

Commenta la gara l’allenatore-giocatore Massimo Lucà: «Ottima prestazione, questo è quello che voglio. Buon risultato che serviva per staccarci dagli ultimi posti della classifica. Domenica prossima ci giocheremo una buona fetta del campionato ma come ho detto ai ragazzi pensiamo partita dopo partita. Non meritiamo di essere in quella posizione ma se siamo lì la colpa è solo nostra. Dobbiamo pensare ad uscirne il prima possibile».

I giallorossi vincono una delle sette finali e si prendono i tre punti chiesti da mister Lucà. Domenica prossima tutto pronto per la sfida sul campo del Licenza (16). © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Addio Peluche, gli appelli per aiutarlo finiti nel vuoto

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma