Rieti, Passo Corese, giornata nera:
va ko con il Giardetti 3-0, brutto
infortunio per Pomposelli

Domenica 17 Marzo 2019 di Andrea Giannini
Il mister Fabrizio Benigni (Foto Leti)
RIETI - Sfortuna e poca lucidità condizionano il Passo Corese (32 punti) che viene sconfitto per 3 a 0 dal Giardinetti (45).

La gara inizia con il piede sbagliato per i bianconeri che al 23’ subiscono il vantaggio del Giardinetti grazie al gol di Provaroni. Pochi minuti più tardi un giocatore romano cade sulle spalle di Pomposseli, quest’ultimo esce dal campo per infortunio (probabile frattura della spalla). Dopo la sfortuna, la mancanza di lucidità porta i coresini in inferiorità numerica: Manna viene espulso per doppia ammonizione. Al 42’ un ulteriore danno in casa bianconera: il raddoppio su rigore di Federici.

Nella ripresa poco è possibile per il Passo Corese. Al 14’ il Giardinetti sigla il terzo e gol e chiude i conti. Termina così la X di ritorno per i coresini.

Le parole di mister Fabrizio Benigni: «Giornata nera. Purtroppo dopo aver perso due difensori centrali, in inferiorità numerica e sotto di due gol non puoi fare nulla. Gli infortuni lunghi di Pomposelli, Terracina e tempo fa di De La Vallèe ci costano molto. Non ci attacchiamo agli episodi, senza fare vittime né drammi. Domenica ci riposiamo, la sosta spero mi permetta di recuperare qualche infortunato».

Domenica sosta per il Passo Corese (causa ritiro del Salto Cicolano) riprenderà il proprio cammino domenica 31 marzo in casa del S.Angelo Romano (38). © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Addio Peluche, gli appelli per aiutarlo finiti nel vuoto

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma