Rieti, Valle del Peschiera espugna
il Chiani: Spes P.Fidoni ko 0-1.
Tabellino, commenti e foto

Domenica 17 Novembre 2019 di Raffaele Passaro
La gioia dei giocatori del Valle del Peschiera al termine del match (Foto Passaro)

RIETI - Terza vittoria consecutiva per la matricola Valle del Peschiera che, al Chiani, ha battuto di misura (0-1) una Spes Poggio Fidoni meno grintosa del solito. Un gol di Oddi nel primo tempo ha regalato i 3 punti pesanti, in ottica classifica, ai biancazzurri.
 

 

Spes rimandata: un po’ il campo, molto pesante dovuto alle piogge degli ultimi giorni, un po’ la forza e la coesione del reparto difensivo ospite, hanno portato alla terza sconfitta in stagione. Niente è perduto: per gli uomini di mister Moronti, in programma c’è il recupero della sfida contro il Mideporte Colle Salario (da giocare 66 minuti), che si disputerà mercoledì alle 15.
 
Primo tempo combattuto, con entrambe le squadre che hanno regalato ai tifosi un buon calcio, ricco di fraseggi e buoni schemi tecnico-tattici. Nel primo quarto d’ora, vicina la Spes al vantaggio, prima con un’incursione di Novelli, non sfruttata al meglio, e poi con una semi rovesciata di Polletti, che ha trovato prontissimo l’estremo difensore ospite Natali. Trascorrono i minuti e il Valle acquista sempre più coraggio, fino al 43’: svarione difensivo dei gialloverdi, la palla rimane sulla trequarti, viene recuperata dall’ariete Oddi che prima supera Chitarrini e poi, al limite dell’area, insacca la palla con un morbido pallonetto. Si va al riposo sullo 0-1.
 
Ripresa meno emozionante, con la Spes che prova a sfondare la rocciosa difesa ospite senza però scalfirla. Dalla parte opposta, molti i contropiedi non sfruttati dai biancazzurri. Nel finale, occasione d’oro per Mancini: il centrocampista regge di fisico a Selli, avanza solitario verso la porta della Spes e lascia partire un pallonetto che scavalca sulla trequarti Chitarrini e termina a pochi centrimetri dal palo, dando l’illusione a tutti i presenti del raddoppio. Termina così, perciò, al Chiani: Valle del Peschiera batte in trasferta la Spes Poggio Fidoni 0-1.
 
I COMMENTI
Massimo Lattanzi (Dirigente Spes Poggio Fidoni): «Partita sfortunata. Nel primo tempo abbiamo giocato bene e solo il portiere ospite ci ha negato il gol in qualche occasione. Purtroppo, a causa di uno svarione difensivo abbiamo subìto il gol del vantaggio ospite, però cresceva in noi la consapevolezza di migliorare minuto dopo minuto, aspettando la ripresa. Nel secondo tempo, a differenza di quanto pensavamo, non siamo riusciti a siglare il pareggio, anche perché i nostri avversari si sono chiusi bene. Continuiamo a lavorare, sperando di poterci rifare già dal recupero contro il Mideporte Colle Salario di mercoledì».
Carlo Giacomini (Allenatore Valle del Peschiera): «Partita sofferta, vinta grazie alla grande grinta messa in campo dai miei ragazzi. Non abbiamo giocato come avremmo voluto, anche perché abbiamo affrontato una squadra molto più esperta di queste categorie. La vittoria credo sia meritata anche vista l’esperienza dei singoli tra i nostri e i loro. Questa è la nostra terza vittoria consecutiva: grandissimi complimenti vanno ai nostri ragazzi che stanno dando a tutto l’ambiente delle grandi soddisfazioni».
 
IL TABELLINO
Spes Poggio Fidoni: Chitarrini, Massimi, Selli, Mancini, Petrongari, Festuccia (dal 12’ st. Marianantoni e dal 45’ st. Patras), De Giorgi, D. Donati, Polletti, Di Lorenzo (dal 37’ st. Recchia), Novelli (dal 12’ st. Rossi). A disposizione: Serva, Franceschini, Bufalino. All. Luigi Moronti.
Valle del Peschiera: Natali, Pandolfi, D’Aquilio, Severoni, Iacuitto, A. Mancini, M.Mancini, Biafora, Oddi (dal 45’+1’ Felicioni), M.Colantoni, Vieriu (dal 35’ st. Rinaldi). A disposizione: Degano, S.Colantoni, Diomande, De Fulgentiis, Micaloni. All. Carlo Giacomini.
Arbitro: Carrone Tamburro di Tivoli
Reti: 43' pt Oddi
Note: ammoniti: Selli, D.Donati (S), Pandolfi, Mancini, Iacuitto (V); angoli: 4-2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma