Passo Corese batte Setteville 2-0 e resta in vetta da solo. Benigni: «Gara che temevo ma ben affrontata»

Francesco Manna ha sbloccato il risultato dal dischetto
di Andrea Giannini
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Dicembre 2021, 14:43

RIETI - Al Leprignano di Capena il Passo Corese supera 2-0 il Setteville Caserosse e si aggiudica la vetta in solitaria vista la sconfitta casalinga del Fiano Romano. I coresini si confermano la squadra più in forma del girone B di Promozione con sei vittorie, tre pareggi e una sconfitta. Il percorso dei bianconeri é sereno e, anche se la strada è ancora molto lunga e gli obiettivi verso l'Eccellenza non sono dichiarati, c’è voglia di fare bene. 

La gara

Passo Corese che si presenta alla gara con le assenze di Barbetti, Pecorari e Barrella. Italiano e Scancella partono dalla panchina perché non al meglio della forma. 

Passo Corese parte fortissimo: nei primi minuti vanno vicino al gol Varsalona e Mocerino. La gara si sblocca intorno al primo quarto d’ora: su rigore conquistato da Bernardi Manna si presenta dal dischetto e senza problemi trafigge l’estremo difensore ospite. Coresina che spinge ancora in avanti andando vicino al gol con Mocerino. Lo stesso che pochi minuti più tardi dopo un salvataggio sulla linea di porta da parte di un difensore ospite mette dentro il gol che vale il 2-0.

Nella ripresa si vede una reazione del Setteville che però non crea particolari problemi a Somma eccetto qualche corner pericoloso e sporadici calci di punizione. Nel finale il tecnico Benigni fa esordire due ragazzi classe 2004, Olivieri e Melilli. 

Le dichiarazioni

Il tecnico Fabrizio Benigni: «Era una partita che temevo tantissimo perché loro sono una buona squadra. C’era stata anche troppa euforia nel gruppo dopo la vittoria in casa della Romulea. I miei timori si sono subito dissolti anzi potevamo essere più concreti per fare il terzo gol nel primo tempo. Ora cercheremo di recuperare le energie in vista della partita di domenica». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA