Kienergia mette a segno il bis: San Severo battuta 70-64. Foto

Mercoledì 2 Dicembre 2020 di Lorenzo Santilli
Dalton Pepper in azione contro San Severo

RIETI - Secondo sigillo stagionale per la Kienergia Rieti, anche San Severo è battuta: 70-64 il finale e Rieti appaiata al primo posto assieme a Napoli e Scafati.

 

Parte ancora una volta a rilento la Npc, che costruisce il successo e dà la svolta alla gara soltanto nella ripresa. I pugliesi orfani di Contento, giocano ad armi pari il primo tempo, poi Lardo perde anche Jones e San Severo non può reggere l'urto con il team di Rossi, che nella ripresa cresce in difesa e si fa guidare da un sontuoso Taylor, il migliore con 21 punti. Positive anche le prove di De Laurentiis e Tommasini, ottima la risposta di Ponziani: finalmente in ripresa.

Il primo tempo

Il match si apre sotto il segno di Rino De Laurentiis, 7 punti consecutivi del pivot reatino e la Kienergia è subito avanti. Ma la reazione degli uomini di Lino Lardo non si fa attendere: la difesa reatina lascia troppo spazio ad Andrè Jones, l'ex Torino risponde presente ed è subito della partita. L'attacco reatino continua a stentare, Stefanelli e compagni sbagliano conclusioni facili e San Severo si porta avanti nel punteggio: 15-19 al termine della prima frazione di gioco. Ritmi lenti da entrambi le parti, Rossi butta in campo Taylor e la Npc ricuce lo strappo grazie ai 7 punti consecutivi del lungo americano, in doppia cifra già a metà del secondo quarto. Immediato il contro break pugliese: Ogide lasciato nuovamente libero colpisce dall'arco, ma Rieti grazie alle conclusioni di Tommasini e Pepper riesce comunque a chiudere il primo tempo avanti di 3 lunghezze, 35-32 il punteggio all'intervallo lungo.

La ripresa

Al rientro cresce l'intensità difensiva dei padroni di casa, in attacco Pepper e Tommasini prendono fiducia e la Npc tocca il +10. Si sblocca anche Ponziani, San Severo perde Jones, Rieti si aggrappa a Tommasini e nonostante qualche disattenzione difensiva resta sempre avanti nel terzo quarto: 52-44 il punteggio alla penultima sirena. La svolta arriva nell'ultimo quarto: per Rieti ottima risposta da parte delle seconde linee Fumagalli e Ponziani, prima tripla di giornata anche per capitan Stefanelli. A metà del quarto periodo, la Npc mette in cassaforte il successo: Taylor dà la sterzata decisiva, anche Stefanelli risponde presente e i reatini danno l'allungo decisivo.

Il tabellino
KIENERGICA RIETI: Sanguinetti (0/1, 0/3), Taylor 21(7/9, 1/2), Pepper 8(4/7, 0/3), De Laurentiis 15(6/9, 1/1), Stefanelli 10(2/7, 1/4), Tommasini 10(3/3, 1/4), Fumagalli 2(1/2, 0/1), Ponziani 4(2/2 da 2), Sperduto e Nonkovic n.e. All. Rossi. 
SAN SEVERO: Jones 16(4/8, 2/3), Ogide 11(0/1, 3/10), Pavivevic 1(0/1, 0/2), Mortellaro 4(1/4 da 2), Ikangi 3(0/1, 1/3), Antelli 14(4/6, 0/3), Di Donato 10(2/4, 2/2), Angelucci 5(1/1, 1/4), Buffo, Petrushevski n.e. All. Lardo.
Arbitri: Terranova (Fe), Costa (Li), Salustri (Rm).
Note: Tiri da 3 Rieti 5/20, San Severo 9/27. Tiri liberi Rieti 5/15, San Severo 13/17. 5 Falli: Angelucci

 

Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 00:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA