Npc Rieti ko a Scafati
Il coach Rossi: "Abbiamo perso subito
il filo della partita ma ripartiamo"
Quell'episodio di fairplay...

Il coach della Npc Alessandro Rossi
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Gennaio 2018, 20:30 - Ultimo aggiornamento: 20:49

RIETI - Npc Rieti pesantemente sconfitta a Scafati dalla Givova per 96 a 71. Il coach, Alessandro Rossi, intervistato nel collegamento su Radio Mondo, non cerca alibi: "Sono stati superiori in tutto - spiega - cattiveria, energia, intensità. Abbiamo perso subito il filo della partita, complimenti a Scafati".

Ma c'è un episodio, positivo, che però è poi costato qualcosa in termini di punti alla Npc. Nel terzo quarto, con i reatini in recupero, Tommasini è stato protagonista di un gesto di fairplay, riconoscendo che una rimessa, assegnata ai reatini, era per Scafati. Subito dopo, Santiangeli e compagni hanno riallungato. "I gesti di sportività li facciamo sempre noi - aggiunge Rossi - poi, purtroppo, veniamo penalizzati. Ora dobbiamo pensare solo a lavorare in vista del match casalingo contro Latina di domenica prossima".

Le dichiarazioni ufficiali nel dopo partita del coach Rossi:
"Innanzitutto complimenti a Scafati che ha subito saputo indirizzare la partita dalla sua parte, mentre noi abbiamo giocato con troppa superficialità nel primo tempo, commettendo errori, anche molto banali che hanno concesso punti facili all’avversario dandogli molta fiducia. Nel secondo tempo abbiamo difeso meglio e abbiamo avuto uno strappo arrivando al meno sei da Scafati ma poi non siamo riusciti a concretizzare e loro hanno di nuovo allungato. Siamo andati troppo a strappi senza avere costanza nei 40 minuti di gioco e contro una squadra come Scafati, in trasferta, dovevamo avere maggiore durezza mentale e maggior disciplina. Abbiamo concesso troppe situazioni che sapevamo potevano rivelarsi problematiche e loro, da grande squadra quale sono, hanno punito tutti questi piccoli errori. Il problema quindi è stato un approccio troppo morbido che ha portato a un numero di palle perse eccessivo, soprattutto nel primo tempo concedendo punti facili in contropiede.
Adesso analizzeremo gli errori commessi, come facciamo sempre e ci proietteremo subito alla sfida con Latina cercando di perfezionarci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA