Kienergia al top centra la semifinale di Supercoppa: Ruvo ko 86-73

Lucida la regia di Michele Antelli (foto Ciamillo-Castoria)
di Lorenzo Santilli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 24 Settembre 2021, 20:00 - Ultimo aggiornamento: 20:39

RIETI - A Lignano Sabbiadoro debutto da favola in Supercoppa per la Kienergia Npc. Il team di Ceccarelli supera 86-73 l'ostacolo Ruvo di Puglia e centra così il pass per la semifinale (domani alle 20). Grande equilibrio per tutto il primo tempo, poi al rientro dagli spogliatoi, la Kienergia non dà scampo alla formazione di Ponticiello: show per Timperi e Testa, 22 e 18 punti, solida la prova di capitan Broglia, ottime anche le prestazioni di Papa e del playmaker Antelli.

Il primo tempo
Ceccarelli si affida al più classico dei quintetti, lanciando dal 1’ Antelli, Testa, Timperi, Papa e Tiberti. Cassar per i pugliesi prende subito le misure con il match e porta i suoi al 7-4 del 3’. Dall’altra parte Antelli è il più ispirato, ma i pugliesi grazie a Markovic allungano fino al + 5 a 2’ dal termine (19-14). La Npc cresce nelle battute finali grazie alle conclusioni di Papa e capitan Broglia: firmano il 6-0 di parziale che permette alla Kienergia di chiudere avanti 20-19 il primo quarto. Ceccarelli lancia in campo Vujanac e Franco, si sbloccano in attacco Testa e Timperi, e così al 15’ la Kienergia vola sul +5. Ruvo reagisce, Cassar fa voce grossa in vernice, Markovic segna anche da 3 e la TecnoSwitch ricuce lo strappo. Allo scadere Timperi dalla lunetta fissa il punteggio sul 41-40 per Rieti, dopo un secondo quarto di assoluto equilibrio.

La ripresa

La Npc rientra dall’intervallo lungo con il giusto piglio: Timperi è scatenato, porta di nuovo i suoi sul +5, ma Ruvo non è mai doma, grazie soprattutto alle conclusioni di Markovic. Tripla pesantissima di Papa e Rieti avanti di 7 lunghezze, Testa fa 2/2 dalla lunetta e gli uomini di Ceccarelli alla penultima sirena guidano 67-61. Subito 4-0 di parziale in avvio e Rieti che grazie a capitan Broglia si porta sul 71-61. Ruvo fatica a trovare le vie del canestro, dall’altra parte Timperi attacca il ferro con continuità, Testa fa male da 3 e la Npc scappa sul +13, 81-68 a 4’ dal termine. Vede il traguardo la Kienergia, Timperi e Testa sono incontentabili, Ruvo di Puglia è battuta 86-73.

Il tabellino

Kienergia Rieti: Timperi 22 (8/13 da 2), Testa 18 (3/7, 3/10), Papa 11 (3/5, 1/2), Antelli 8 (1/3, 1/4), Tiberti 2 (1/3 da 2), Broglia 13 (4/7, 1/2), Del Testa 7 (1/3, 1/4), Cortese, Buccini (0/1 da 3), Vujanac 2 (1/2 da 2), Frizzarin, Franco 3 (1/1). All. Ceccarelli.

Tecnoswitch Ruvo di Puglia: Cantagalli 11 (4/5, 1/4), Ciribeni 8 (3/5, 0/3), Mastroianni 3 (0/2, 1/6), Hidalgo 10 (4/8 da 2), Markovic 16 (5/7, 1/3), Bartolozzi 2 (1/5 da 2), Cassar 20 (8/11, 1/2), Monina 3 (1/1, 0/1). All. Ponticiello.

Arbitri: Cassinadri (Re), Paglialunga (An).

Note. Tiri da 3: Npc 7/21, Ruvo 4/19. Tiri liberi: Npc 17/22, Ruvo 9/17. 5 falli: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA