Orgoglio Kienergia che rivede la luce: Scafati ko 79-74, ottimo Sanguinetti. Foto

Giacomo Sanguinetti
di Lorenzo Santilli
3 Minuti di Lettura
Domenica 10 Gennaio 2021, 20:17 - Ultimo aggiornamento: 20:42

RIETI - La luce in fondo al tunnel. La vittoria del gruppo, che in una fase delicatissima della stagione tira fuori l'orgoglio e compie una mezza impresa: Scafati è battuta 79-74.

 

La Npc infatti non ci sta a fare la vittima sacrificale perfetta e in pienà difficoltà, senza Tommasini e Amici, reagisce e mette in cassaforte due punti preziosi. Cinque gli uomini in doppia cifra, ottima risposta di Sanguinetti, responsabilità importanti anche per Stefafanelli, lodevole e chiave l'apporto di Ponziani.

Il primo tempo
Pronti e via ed è subito 4-0 dei campani, guidati in campo da Marino regolarmente in quintetto. Positivo l'approccio della Kienergia, arrivano tre triple consecutive e il canestro di Taylor, dopo 4' di gioco, Rieti avanti 11-8. Gran canestro di Ponziani e tripla di Sanguinetti, Rieti allunga di 8 lunghezze. Ancora Ponziani, ruba palla in area ed è +10 Npc, Finelli è costretto a chiamare time out. La prima frazione si chiude con la Npc avanti 21-13. In avvio di secondo quarto ancora Ponziani in mostra, Scafati invece torna subito in corsa grazie a Cucci autore di 11 punti consecutivi. Tripla di Musso e Scafati torna avanti, immediata la reazione reatina 9-0 di parziale e la Npc ribalta l'inerzia del match: 34-28 a 2' dal termine. Contraccolpo Kienergia, subisce un 11-0 di parziale e Rossi ferma il gioco per l'ultimo attacco: segnano De Laurentiis e Thomas, si va all'intervallo sul 36-41.

Il secondo tempo

Primi punti di Pepper in avvio di ripresa, Thomas entra in ritmo e la Givova si mantiene avanti, combattiva e ben messa in campo la Npc. Con Ponziani e Taylor torna a ruggire la Kienergia, tecnico fischiato a Cucci, Sanguinetti va in lunetta e Rieti ricuce lo strappo. Immediata la risposta dei campani: Benvenuti a 10'' dal termine va a segno dalla lunga distanza e la Npc chiude il terzo quarto ancora sotto, 51-58 il punteggio. Ancora un grande avvio della Npc, Stefanelli colpisce da lontanissimo, Ponziani è libero in area e segna il suo nono punto personale. Rieti attacca l'area con continuità, Stefanelli e Ponziani ancora sugli scudi, ma è di Sanguinetti il canestro del +3, con Finelli costretto ancora a fermare il gioco. La Npc crede nell'impresa, Stefanelli sigla il canestro prezioso, Thomas e Cucci escono per 5 falli, ma quando l'impresa sembrava ad un passo, brividi lungo la schiena dopo lo 0/2 di Pepper ai liberi. Rieti rischia il suicidio, Musso va a segno dalla lunga distanza, ma  siglare il successo ci pensa Sanguinetti e Stefanelli, i loro liberi consegnano la vittoria alla formazione di Rossi, 79-74.

Il tabellino

Kienergia Rieti: Sanguinetti 18 (2/3, 3/3), Pepper 5 (0/5, 1/5), De Laurentiis 11 (4/5, 1/3), Taylor 18 (6/13, 1/5), Stefanelli 14 (3/5, 1/3), Fumagalli 2 (1/3, 0/3), Ponziani 11 (5/6 da 2), Sperduto, Nonkovic, Vujanac e Fruscoloni n.e. All. Rossi.

Givova Scafati: Thomas 10 (2/6, 1/4), Benvenuti 8 (2/4, 1/3), Musso 11 (2/4, 2/3), Jackson 10 (1/6, 2/5), Sergio 5 (1/2, 1/4), Marino 10 (1/3, 2/4), Cucci 18 (4/5, 1/4), Dincic 2 (1/1 da 2) Sabatino e Rossato n.e. All. Finelli.

Arbitri: Boscolo (Ve), Calella (Bo), Mottola (Ta).

Note: Tiri da 3 Rieti 7/22, Scafati 10/27. Tiri liberi Rieti 16/21, Scafati 16/19. 5 Falli: Thomas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA