Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La Kienergia cede all'overtime a Cesena: 69-65. E' il terzo stop consecutivo in trasferta

Maurizio Del Testa
di Lorenzo Santilli
3 Minuti di Lettura
Domenica 27 Febbraio 2022, 20:23 - Ultimo aggiornamento: 21:03

RIETI - Cade anche a Cesena la Npc, al Carisport passano i Tigers 69-65 all'overtime. Si tratta del terzo stop consecutivo lontano dalle mura amiche per il team di Ceccarelli. 

Il primo tempo

Ritmi alti fin dall'avvio, Tiberti e Papa svolgono un buon lavoro in area (+4), tra le fila di Cesena impatta positivamente invece Anumba che permette ai suoi di chiudere sotto di uno la prima frazione (20-19). In avvio di secondo quarto la Npc firma il 6-0 di parziale, bene anche la difesa, con Cesena che interrompe il digiuno con i liberi di Mascherpa. L’inerzia cambia nella seconda metà del periodo: la Npc stenta dall’arco (0/6), l’attacco è confusionario e Tigers ne approfittano: Anumba colpisce ancora, arrivano anche le triple di Gallizzi e Mascherpa e Cesena a 1’ dall’intervallo passa avanti 31-29. Timperi ha addirittura la possibilità di pareggiare, ma dalla linea della carità fa 0/2 e i Tigers chiudono avanti il primo tempo.

La ripresa

Cambio di passo della Npc al rientro: i reatini attaccano il canestro con continuità, Testa si sblocca da 3 ed è 8-0 di parziale, 37-31 per gli ospiti. Cesena non molla, ma la Npc tenta la svolta e piazza il parziale con Papa che guida i suoi fino al 46-40 della penultima sirena. La Kienergia vola sul +8  (50-42) grazie ai canestri di Tiberti e tutto lascia presagire ad un ultimo quarto in discesa, ma arriva la reazione dei romagnoli. Blackout dei reatini, 8-0 di parziale e partita di nuovo in parità a 4’ dal termine. Botta e risposta tra Anumba e Del Testa in un finale incandescente: il centro dei Tigers crea il vuoto, il tiratore toscano segna il settimo punto consecutivo e rimette il match in parità a 26’’, si va all’overtime. Tripla di Del Testa in avvio di supplementare, replica Anumba, è finale punto a punto: la Npc passa dal +3 al meno 5, Galizzi segna fa la differenza a cronometro fermo con 5 liberi consecutivi e Cesena trionfa 69-65.  

Il tabellino

TIGERS CESENA: Anumba 26 (10/12, 2/10), Moretti 3 (1/4 da 3), Mascherpa 16 (3/8, 1/9), Ndour 9 (4/6 da 3), Gallizzi 13 (1/3, 2/5), Arnaut ne, Bugatti (0/2 da 2), Nwokoye 2 (1/7 da 2), Bertini ne, Brighi (0/1, 0/5). All. Tassinari.
KIENERGIA RIETI: Timperi 4 (1/5, 0/5), Saladini (0/1, 0/3), Testa 9 (3/7, 1/3), Del Testa 14 (2/3, 2/5), Papa 14 (6/8, 0/1), Vujanac ne, Broglia 8 (2/5, 0/4), Buccini ne, Antelli 5 (2/4, 0/4), Tiberti 11 (5/10 da 2), Imperatori ne, Frizzarin ne. All. Ceccarelli.
Arbitri: Vastarella (Na) e Correale (Av).
Note. Tiri da 3: Cesena 6/35, Rieti 3/21. Tiri liberi: Cesena 13/18, Rieti 14/28. 5 falli: Brighi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA