La Kienergia tenta il colpo ad Agrigento per iniziare a sognare la finale. Ceccarelli: «Siamo carichi»

Marco Timperi durante le final eight di Coppa Italia contro Agrigento (foto Ciamillo/Castoria)
di Lorenzo Santilli
2 Minuti di Lettura
Sabato 28 Maggio 2022, 14:55

RIETI - Scattano le semifinali anche per la Kienergia Npc, attesa dal confronto con Agrigento: domani c’è gara 1 al PalaMoncada (ore 18). Serve l’impresa per Ceccarelli e i suoi, sul campo della testa di serie del tabellone 4, la Kienergia vuole sfatare il tabù che vede i reatini sempre sconfitti sul parquet della Fortitudo in cinque anni di sfide. Out Costi per i padroni di casa, infortunatosi in gara 4 a Imola.

Gabriele Ceccarelli presenta così gara 1: «Siamo carichi, era un nostro obiettivo passare il turno e affrontare Agrigento, la dominatrice del girone D. In coppa ci hanno già battuto, hanno aggiunto Ambrosin, che lo scorso anno vinse l’a2 a Tortona, le ambizioni di Agrigento sono chiare, ma vogliamo rovinare la festa. Siamo tra le migliori 16 d’Italia, dopo le semifinali di Supercoppa e le final eight di Coppa Italia, il nostro percorso è stato fantastico, che non vogliamo far terminare. Hanno giocatori di caratura, sono fortissimi, dobbiamo andare lì e provare a vincere, per poi tornare davanti il nostro pubblico».

Così in campo 

Moncada Energy Agrigento: 1 Ambrosin, 5 Grande, 8 Cuffaro, 10 Bruno, 11 Costi, 12 Chiarastella, 13 Morici, 17 Bellavia, 18 Peterson, 23 Mayer, 34 Lo Biondo. All. Catalani.

Kienergia Rieti: 0 Testa, 3 Papa, 4 Cortese,  5 Buccini, 8 Del Testa, 13 Tiberti, 15 Saladini, 21 Broglia, 22 Antelli, 23 Timperi. All. Ceccarelli. 

Arbitri: Rodia (Av) e Fiore (Sa).

© RIPRODUZIONE RISERVATA