Kienergia in scioltezza contro la Luiss: 84-60 e semifinale del girone di Supercoppa. Testa top scorer. Foto

Filippo Testa top scorer del match con 22 punti (foto Meloccaro)
di Lorenzo Santilli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Settembre 2021, 23:03 - Ultimo aggiornamento: 23:05

RIETI - Il primo impegno ufficiale della stagione per la Kienergia è un successo: la Luiss cade 84-60 al PalaSojourner, con Broglia e compagni che staccano così il pass per la semifinale del girone G.

 

Contro una Luiss Roma tutta nuova, senza Bonaventura e ancora indietro di condizione non c'è mai stata partita. Filippo Testa con 22 punti è il top scorer tra le fila di una Npc, che si conferma squadra energica e ricca di giovani protagonisti. 

Il match
Avvio incoraggiante per gli uomini di Ceccarelli, Timperi dopo 2’ di gioco sblocca il match, la Luiss invece fatica e la Npc a metà del primo quarto conduce 12-0. La Luiss in contropiede reagisce e firma un 7-0 di parziale, coach Ceccarelli è costretto a fermare il gioco. Del Testa segna dall’arco e Rieti riprova a prendere il largo, al termine del primo quarto la Kienergia conduce 22-15. Con le triple di Del Testa e Antelli la Npc convince e scappa sulla doppia cifra di vantaggio. La Luiss continua a faticare per tutto il secondo quarto e Rieti vola fino al massimo vantaggio di +18. A metà gara è 48-31.

Gran rientro per Antelli e compagni, Testa alza le percentuali dalla lunga distanza e la Npc  è avanti di 27 lunghezze. Terzo quarto di controllo e rotazioni ampie per la Npc, che nonostante abbassi i ritmi per qualche minuto, non dà quasi mai scampo alla Luiss di rientrare:       65-44 alla penultima sirena. Preme sull’acceleratore anche in avvio dell’ultima frazione la Kienergia, la partita è in ghiaccio, ma Ceccarelli mischia le carte: in campo nuovamente Tiberti e Franco, bravi a farsi trovare pronti. Doppia cifra anche per capitan Broglia, nelle battute finali spazio anche per baby Godwin, Buccini, Cortese e Frizzarin. Successo Kienergia, Luiss battuta 84-60.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA