Rieti, Zucca potrebbe tornare a Bergamo, Npc cerca squadra anche a Fumagalli. Ma che stagione sarà?

Mercoledì 15 Luglio 2020 di Lorenzo Santilli
Dario Zucca al PalaSojourner
RIETI - La Npc Rieti finora si è mossa bene nel mercato e può ritenersi così soddisfatta dopo un primo mese di trattative, dove tra rientri, conferme e volti nuovi, al club reatino non resta solo che puntellare il roster per la prossima stagione. A partire dalla scelta dell'ala forte americana, in testa ci sono Taylor e Easley, ma in questo caso la società è intenzionata a muoversi senza fretta, poi c'è il discorso panchina, dove la situazione è piuttosto chiara: in uscita ufficialmente ci sono Fumagalli e Zucca (potrebbe tornare a Bergamo), ai quali bisognerà però trovare una collocazione.

Sul mercato e sul futuro dei campionati il diesse Martini si esprime così: «L'obiettivo per ora è chiudere il quintetto, per poi sistemare la panchina, cercando di fare i movimenti più intelligenti possibili. Sul lungo americano non c'è fretta, al vaglio ci sono diversi profili, vedremo se riusciremo a perseguirli, mentre la panchina va sistemata per cercare di completare la squadra. Sostanzialmente il grosso è fatto, ma la priorità diventa anche capire quali sono le tempistiche per l'inizio del campionato, quali sono i gironi, il protocollo sanitario, Covid e quello relativo agli impianti di gioco. Tutte una serie di incognite che pesano non poco sulla programmazione della stagione».

Le altre
I primi volti nuovi per Biella saranno Laganà e Lugic, ma il club piemontese è vicino anche all'accordo con Miaschi. Rinnovo annuale a Trapani per Gabriele Spizzichini, mentre a Treviglio arriva Toure Soma e conferma il giovane Manenti. Per Tortona è ufficiale la conferma di Sanders, mentre per la panchina c'è Morgillo. Pistoia prova il colpo Terrence Roderick, mentre ad Est Mantova stringe per Sims.  © RIPRODUZIONE RISERVATA