Rieti, Npc a un passo dal ritorno di Pepper e dal colpo De Laurentiis

Lunedì 13 Luglio 2020 di Lorenzo Santilli
Dalton Pepper in maglia Npc
RIETI - Per la Npc alle porte c'è il ritorno di Dalton Pepper, già protagonista in amarantoceleste tra il 2015 e il 2017, dove chiuse l'esperienza reatina toccando i 17 punti  di media a partita. Congelata così l'ipotesi Roderick, viaggia a cifre troppo alte, la scelta è ricaduta su un giocatore che ebbe modo di fare già bene in passato e conosca già la piazza e la categoria: inoltre in virtù del passaporto italiano, l'esterno di Filadelfia giocherà in quota extracomunitari, con la società che eviterà così di spendere un visto di lavoro, una mossa che potrebbe rilevarsi fondamentale in caso d'emergenza. In base alle caratteristiche del lungo italiano, in pole position De Laurentiis, infatti anche Piacenza si è tolta dalla corsa, la Npc sceglierà poi il secondo americano. 

Le altre
Ad Ovest Tortona prolunga con Severini fino al 2022, Trapani è pronta ad aggiungere Erkmaa, doppio colpo in entrata per Napoli, che fa spesa direttamente in serie A: ad un passo ci sono Zerini ed Uglietti. Biella lavora sulla permanenza di Galbiati, mentre per il roster si parla di Laganà, Pierich e Tavernari. Ad Est, Udine firma Giuri, mentre per Mantova c'è l'ex Agrigento James e prende quota la pista DeShawn Sims. Dovrebbe cambiare anche la geografia della prossima serie A2: addio infatti alla divisione tra Est ed Ovest, al vaglio c'è l'opzione della suddivisione tra Nord e Sud, con i club sicilani collocati nell'arco alpino, assieme ai club piemontesi, lombardi, triveneto, più Piacenza, per un totale di 12 squadre. A comporre il girone sud andranno i club laziali, campani, più la dorsale adriatica dell'Emilia e della Puglia. Ma se ne saprà di più dopo il 31 luglio, il termine fissato per le iscrizioni e il 6 agosto, quando il consiglio federale si esprimerà sulle società ammesse.  Ultimo aggiornamento: 12:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA