Lascia Francesco Serpietri, decano dei vigilantes
addetto alla sicurezza del tribunale di Rieti

Lascia Francesco Serpietri, decano dei vigilantes addetto alla sicurezza del tribunale di Rieti
1 Minuto di Lettura
Venerdì 30 Luglio 2021, 12:12 - Ultimo aggiornamento: 14:39

RIETI - Ha retto all'onda d'urto provocata dalla pandemia e dalle rigide regole introdotte per il funzionamento delle attività in tribunale, come solo un veterano sa fare, ma da domani Francesco Serpietri appenderà la divisa al chiodo e inizierà a godersi la meritata pensione a Coltodino di Fara Sabina, dedicandosi in modo particolare alla cura dei suoi due amati nipoti.

Guardia giurata della I.S.S.V. Puma, Serpietri è stato festeggiato questa mattina da avvocati e personale degli uffici del palazzo di giustizia, ricevendo in regalo una targa ricordo, e ottenendo in questi ultimi giorni di lavoro il saluto della procuratrice della repubblica Lina Cusano e del presidente Francesco de Angelis, i quali hanno voluto esprimergli il loro personale ringraziamento per la professionalità dimostrata in momenti di difficoltà, in cui è servito agire con saldezza di nervi per gestire gli accessi in tribunale e risolvere le inevitabili situazioni di emergenza. Francesco Serpietri lo ha fatto senza sbavature, insieme agli altri altrettanto validi colleghi  con i quali si è alternato per garantire la sicurezza dell'edificio, dove tornerà, espressamente invitato dai vertici del tribunale, quando sarà ufficialmente inaugurato il nuovo ingresso blindato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA