Rieti, il Kuden Goshin Ryu conquista
il Memorial De Angelis ad Avezzano

Martedì 3 Dicembre 2019 di Giacomo Cavoli
I protagonisti del Kuden Goshin Ryu
RIETI - Con una grande prova e tanta determinazione i sei moschettieri della Kuden Goshin Ryu Ju Jitsu Rieti si impongono al primo Memorial giovanile interregionale di Fighting System dedicato alla memoria del Maestro Remo De Angelis, di scena domenica scorsa ad Avezzano.

Le sei giovani promesse della Kuden, guidate dal Maestro Giuliano Spadoni, non si sono infatti lasciate impensierire dagli oltre cento partecipanti intervenuti alla manifestazione abruzzese, chiudendo in bacheca ben tre ori (Gianluca Rossi, Riccardo Rossetto e Gabriele Rinaldi), due argenti (Nicolò Mariani e Chiara Recchi) e un bronzo (Marco Rampino).

Sei medaglie con sette partecipazioni, "un risultato giovanile di livello eccezionale - per il Maestro Spadoni - che testimonia il lavoro portato avanti dalla Kuden sul settore giovanile, in grande crescita ed espansione dove i ragazzi delle categorie giovanili iniziano ad inserirsi sul tatami attraverso le competizioni, confrontandosi, educati nel rispetto delle regole e della disciplina che il ju jitsu impone".

Per la Kuden Gishin Ryu, appuntamento il week end del 7 e 8 dicembre a Genova per l'italian Open di Ju Jitsu, dove ad essere protagonisti saranno Esordienti, Cadetti e Juniores della Kuden.

 


 


 


 



  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma