Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Squarciate le gomme dell'auto di un consigliere comunale

Una delle gomme squarciate
di Samuele Annibaldi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Agosto 2022, 00:10

RIETI - Atto vandalico nella notte di Ferragosto nei confronti di un esponente politico di Forano. Riccardo Liberati, consigliere comunale dell’amministrazione guidata dal sindaco Marco Cortella, con delega all’agricoltura e all’ambiente, è rimasto vittima di un atto vandalico. Ignoti hanno colpito la auto nella zona del parcheggio situato nei pressi di Parco Colle Romano. Riccardo Liberati era ad una festa domenica in un locale di Forano e intorno alle 2.30 di lunedì, quando si apprestava a ritornare a casa a Gavignano ,nell’andare a riprendere la sua auto, una Fiat Punto parcheggiata insieme a tante altre, si è reso conto di avere tre delle quattro ruote a terra (foto). Vista l’ora non potendo fare più di tanto è stato accompagnato a casa da amici. 

La scoperta. La mattina dopo, giorno di Ferragosto si è reso conto che in realtà le tre ruote a terra non erano state sgonfiate come se si fosse trattato di una bravata ma piuttosto erano state letteralmente squarciate con un oggetto dalla punta acuminata, il che lascia presupporre che si sia trattato di un atto vandalico vero e proprio, apparentemente senza alcuna spiegazione. Avvisati i carabinieri della locale stazione di Stimigliano, lo stesso Riccardo Liberati ieri si è recato a sporgere denuncia contro ignoti. Saranno ora le indagini dei militari dell’Arma a fare chiarezza su chi abbia potuto rendersi protagonista di quel gesto perpetrato nottetempo mentre il giovane consigliere si trovava tranquillamente ad una festa insieme ad altri amici.

Le ipotesi. Non si esclude nessuna ipotesi, anche se nulla lascia presupporre che il gesto possa essere riconducibile al ruolo che il giovane consigliere svolge nell’ambito dell’amministrazione comunale di Forano nelle fila della maggioranza, in un contesto dove non c’è opposizione essendo stata, ai tempi, la lista del sindaco Marco Cortella l’unica a candidarsi a Forano. Chi nel frattempo è venuto a conoscenza dell’accaduto ha stigmatizzato il gesto ed espresso solidarietà al consigliere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA