Giudici di pace a Roma, designata dal Csm l'avvocata reatina Patrizia Schifi

Patrizia Schifi
2 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Maggio 2021, 16:19

RIETI - Tra i futuri Giudici di pace di Roma che entreranno in funzione entro il 2021, ci sarà anche l’avvocata reatina Patrizia Schifi, ammessa dal Csm a svolgere il tirocinio di sei mesi prima di assumere servizio. La Schifi, iscritta all'albo dell'Ordine forense dal 1996, impegnata in campo penale e civile, è socia della sezione reatina della Lilt, la Lega italiana per la lotta ai tumori, per conto della quale ha preso parte a numerose iniziative.

Negli anni 90, la Schifi ha ricoperto le funzioni di pubblico ministero onorario della Procura presso la Pretura di Rieti, chiamata insieme ad altri colleghi a sopperire alle carenze di organico registrate tra i giudici togati che mettevano a rischio lo svolgimento dei processi. Ha sostenuto con successo, davanti al tribunale del lavoro di Rieti, anche una delle prime cause per "perdita di chance", promossa contro una società privata che con le sue decisioni, censurate dal giudice, aveva precluso a un dipendente la progressione in carriera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA