Rieti, Giallo Off, nuovo festival letterario:
da giovedì tre giornate con gli autori

Martedì 12 Dicembre 2017 di Giacomo Cavoli
I protagonisti della prima edizione di Giallo al Centro

RIETI - Noir e giallo tornano a dipingere il centro storico di Rieti. Dopo il successo della prima edizione assoluta, lo scorso maggio, di "Giallo al Centro", il nuovo festival letterario reatino ideato da Roberta Giovannetti, con il supporto di Paola Corradini e Moreno Colasanti e interamente dedicato a letteratura gialla e noir, da giovedì e fino a sabato sbarca in città "Giallo Off", spin-off invernale di "Giallo al Centro", proponendo tre giornate con altrettanti autori nazionali, per presentare i loro ultimi romanzi.
 

Dopo la prima edizione di "Giallo al Centro", incoraggiati persino da Paolo Roversi - fondatore e direttore della rassegna dedicata al giallo e al noir NebbiaGialla Suzzara Noir Festival, fra le più importanti del panorama italiano - Giovannetti, Corradini e Colasanti tengono alta l'attenzione sul loro nuovo nato, nell'asfittico panorama letterario reatino, colmando così l'assenza di un festival letterario locale grazie ai generi del giallo e del noir, nicchia ormai fuori dai luoghi comuni, in crescita da quasi un quindicennio.
 

GLI APPUNTAMENTI
 

Ad aprire "Giallo Off", giovedì 14 dicembre alle 18.30 a Le Tre Porte in via della Verdura 21/25 sarà il vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio, assessore regionale alla formazione, università, ricerca, scuola, diritto allo studio e turismo, presentando il suo ultimo romanzo “Per quieto vivere” (Fazi Editore), nell'incontro moderato dal giornalista Umberto Leoncini.
 

Venerdì 15, alle 18.30, al Sazerac Caffè in via Roma 1, incontro moderato dai giornalisti Paola Corradini e Umberto Leoncini, per il pomeriggio dedicato a Piergiorgio Pulixi, il 35enne scrittore e presidente di "Giallo al Centro", firma d’eccellenza del panorama giallo e noir italiano, inserito nel collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto (di cui Pulixi è allievo) per presentare il suo “La scelta del Buio” (E/O editore)
 

A chiudere, sabato 16 dicembre, alle 18.30, di nuovo a Le Tre Porte di via della Verdura, nella conversazioni insieme a Roberta Giovannetti e dello stesso Piergiorgio Pulixi, Enrico Pandiani presenterà “Un Giorno di Festa” (Rizzoli editore), dopo l'esordio nella narrativa italiana nel 2009 con il romanzo "Les italiens", inaugurando la saga del commissario Jean Pierre Mordenti, arrivata al sesto capitolo nel 2017 e nel 2013, grazie a "La donna di troppo" iniziando una nuova serie con protagonista l’ex agente della Scientifica Zara Bosdaves.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Corinaldo, secondo i carabinieri sono 600 i biglietti venduti

di Mauro Evangelisti