Kienergia ko in gara 3 a Biella 72-60, ora si fa dura per la salvezza. Decisiva l'espulsione di Pepper

Jeremiah Wilson a Biella (foto Laura Malvarosa)
di Lorenzo Santilli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Giugno 2021, 22:38 - Ultimo aggiornamento: 22:50

RIETI - Kienergia ko, ora si fa dura per la salvezza. Al Biella Forum gli ospiti sconfitti 72-60, con la Edilnol che si prende gara 3, volando 2-1 nella serie e ad una vittoria dalla salvezza. Un avvio da horror condanna Rossi e i suoi, sotto 24-8 al termine del primo quarto e costretti a rincorrere per tutto l'arco del match. Ma la mazzata definitiva arriva in avvio di secondo quarto: in un match dai nervi tesi, Rossi e suoi cadono nella trappola delle provocazioni di D'Almeida e Squarcina con Pepper che viene espulso e abbandona i compagni per tre quarti. Da lì in poi è una mattanza, con la Kienergia che torna in corsa solo nel terzo quarto. Domenica si replica e la Npc è chiamata a riaprire la serie per evitare la retrocessione.

Il primo tempo
Rossi ripropone gli stessi 5 di martedì, Pepper sblocca subito il match, guidando i suoi sul +4, complice anche le polveri bagnate nei primi minuti per i biellesi. Immediata la reazione dei padroni di casa con Miaschi e l’inerzia del match cambia: Rieti perde due palloni sanguinosi e va in blackout, l’Edilnol prende fiducia e vola sul +16. Parziale massacrante, Rieti non riesce a segnare e si va al primo riposo sul punteggio di 24-8. Colpi di scena al Forum, espulso Pepper dopo un accenno di rissa con D’Almeida. Prova comunque a prendere coraggio la Kienergia, ma fa troppo poco per tentare di riavvicinarsi. Con 5 punti consecutivi Sanguinetti prova a scuotere i suoi, ma Biella in uscita dal time out trova 2 triple consecutive ed è +18. All’intervallo lungo guida l’Edilnol 43-26.

La ripresa

C’è una montagna da scalare, ma la Npc al rientro ci crede: gli ospiti producono il massimo sforzo per rientrare in partita, trovando il meno 8 a 5’ dal termine. Contropiede micidiale di De Laurentiis e gioco da 3 punti di Sabatino e Rieti torna ad un possesso dai biellesi. Partita completamente riaperta, Piccoli sigla il meno 1, ma Laganà ai liberi mantiene avanti i padroni di casa. Rieti subisce il parziale, gioco di 4 punti di Pollone e Biella avanti nuovamente di 10 lunghezze alla penultima sirena: 56-46. Pollone colpisce ancora, il cronometro scorre e Rieti deve rincorrere. Nonkovic tenta la scossa, ma sbaglia il libero aggiuntivo, dall’altra parte Barbante firma il parziale di 5-0 e Rossi ferma il gioco. Antisportivo fischiato a Piccoli, Biella è avanti di 11 a 2’ dal termine. Niente da fare, Biella si prende gara 2 72-60.

Il tabellino

Edinol Biella: Hawkins 10 (3/4, 1/3), Miaschi 20 (4/6, 3/8), Carroll 11 (1/5, 3/9), Barbante 7 (2/2, 1/4), Laganà 10 (3/8, 0/1), Pollone 7 (0/1, 2/2), D’Almeida 2 (1/3 da 2), Berdini 4 (1/2, 0/3), Bertetti 1 (0/4 da 3), Vincini (0/1 da 2), Moretti n.e. All. Squarcina.

Kienergia Rieti: Wilson 22 (7/14, 0/7), De Laurentiis 2 (1/2, 0/2), Pepper 4 (2/3, 0/1), Sanguinetti 6 (0/3, 1/7), Sabatino 10 (3/4, 1/2), Piccoli 8 (2/2, 1/4), Tommasini (0/3 da 3), Nonkovic 4 (2/3, 0/1), Frizzarin 4 (2/3 da 2), Buccini. All. Rossi.

Arbitri: Caforio (Br), Patti (Pe), Wassermann (Ts).

Note. Tiri da 3 Rieti 3/25, Biella 10/34. Tiri liberi Rieti 13/19, Biella 12/20. 5 Falli: Piccoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA