Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sempre aperti i forni di Fausto Fiorentini, il Panificio Sant’Agnese riapre in tre punti

Sempre aperti i forni di Fausto Fiorentini, il Panificio Sant’Agnese riapre in tre punti
2 Minuti di Lettura
Martedì 8 Settembre 2020, 17:57 - Ultimo aggiornamento: 18:41
RIETI - Dopo alcuni giorni di chiusura per i necessari accertamenti, tre dei quattro punti vendita dello storico panificio Sant’Agnese tornano ad accogliere la clientela. Restano ancora abbassate le saracinesche di “Dolce e Salato” a Vazia, dove sono stati accertati tre casi di Covid-19. Tutti negativi gli altri dipendenti dei punti vendita “Acqua e Farina”, “La Mattera” e “Il Fornaio”, comunque chiusi per garantire la sicurezza del personale e di tutta gli avventori. 

Estraneità e omonimia. La solidarietà ai titolari del panificio Sant’Agnese arriva anche da Fausto Fiorentini, a capo di due panifici in via Pescheria e in via Riposati a Campoloniano. Nelle ore successive all’uscita della notizia, Fausto Fiorentini ha lamentato una contrazione degli incassi. Qualche cliente, ingannato dall’omonimo cognome, che ha generato confusione, ha ritenuto, erroneamente, che a essere chiusi fossero i negozi del signor Fausto.

«I miei esercizi commerciali - spiega Fiorentini - non hanno alcun rapporto, neppure di natura commerciale, con i chiusi per Covid». Ci tiene a sottolinearlo, Fausto Fiorentini: «I miei punti vendita sono regolarmente aperti e mai sono stati interessati da casi di contagi di Covid».
© RIPRODUZIONE RISERVATA